Italy

Italia

National Coordinators
Luisa Lanfranco
University of Torino
Valeria Bianciotto
CNR
GIORNATA DEL FASCINO DELLE PIANTE

La sesta giornata internazionale “Fascination of Plants Day” 2022 (FoPD 2022) sarà lanciata, sotto  l’egida  dell’European  Plant  Science Organisation  (EPSO),  da  scienziati  di  tutto  il  mondo  che studiano le piante.

L’obiettivo di questa iniziativa è di affascinare il grande pubblico con le meraviglie del mondo vegetale e di sottolineare l’importanza dello studio delle piante per l’agricoltura e la produzione sostenibile di alimenti, per l’orticoltura, la silvicoltura e la produzione di carta, legname, farmaci ed energia. Un messaggio chiave è anche quello che le piante svolgono un ruolo fondamentale nella conservazione e la protezione dell’ambiente.

 

Siete tutti invitati a partecipare a questa iniziativa!

 

Downloads
May 18
Nov 18
16:00
16:00
ERA-Net SusCrop VIDEO CONTEST
ERA-Net SusCrop VIDEO CONTEST
All
Indoor
handsonactivities

Be the director, leading actor/actress, camerman & producer of your own movie and win one of our cash prizes!

The ERA- Net SusCrop is launching a video contest to actively involve EVERYBODY from across the world to reflect, communicate and inspire on ‘what sustainable crop production means to you?’.

The competition is open to EVERYBODY and is supposed to activate multiple groups: school children, students, scientists, farmers/farmer-groups, and any person/group of random enthusiasts, artists (film, circus, music, digital/installation art, …), architects, social media/communication workers, etc.

KEYWORDS to inspire: sustainability, resilience, agriculture, forestry, ecology, crop production, crops, plants, science, nature, climate change, the future

However, we invite any kind of video: be original, think out-of-the-box! What does sustainability in the area of crop production mean to you? How should agriculture look like in the future? Do you practice sustainability procedures in growing crops or ornamental plants in your environment (e.g. your garden or balcony)?

More information on the different categories, prizes, eligibility conditions and selection criteria can be found on: https://www.suscrop.eu/video-contest-2022

We look forward to receiving your video!

 

ERA-Net SusCrop
https://www.suscrop.eu/
Nikki De Clercq
[email protected]
Jun 16
Jun 16
09:30
13:00
Use of local mycological resources as biocontrol agents of forest pathogens and resilience of forests to climate change
Uso di risorse micologiche locali come agenti di biocontrollo di patogeni forestali e resilienza delle foreste al cambiamento climatico
Abbazia di Vallombrosa, Via S. Benedetto 2 Reggello , Firenze, Toscana 50066 IT
Professionals
Indoor
Internal
seminar

10:10 Presentazione della Riserva Naturale Biogenetica di Vallombrosa e delle attività del Raggruppamento Carabinieri Biodiversità. Comandante del Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Roma (Colonnello Raffaele Pio MANICONE)
10.30 Presentazione del Progetto LIFE MycoRestore (Dr. Alvaro PEIX e Dr. Gianni DELLA ROCCA)
10.50 Università di Firenze: Marciume radicale in Abete bianco a Vallombrosa: stato dell’arte e possibilità di biocontrollo (Prof.ssa Luisa GHELARDINI)
11.10: Coffee break
11.30 Università di Torino: Biodiversità dei macromiceti in Vallombrosa (Prof. Alfredo VIZZINI)
11.50 Università di Pisa: Funghi del genere Trichoderma come agenti di biocontrollo (Prof.ssa Sabrina SARROCCO)
12.10 Life MycoRestore:
CNR-IPSP Torino: Funghi ectomicorrizici: aspetti ecologici e biologici (Dr.ssa Antonietta MELLO)
Universidad de Valladolid: ‘La Seca’ in Spain an emerging complex phytopathology (Prof. Julio DIEZ)
CNR-IPSP Italia: Protezione dei castagneti dal mal dell’inchiostro mediante risorse micologiche locali (Dr.ssa Angela FRASCELLA)
13.00 Celebrazione del 30° Anniversario del programma of LIFE + Celebrazione del ‘Fascination Day of Plants’

IPSP-CNR e LIFE MycoRestore
Abbazia di Vallombrosa, Via S. Benedetto 2 Reggello , Firenze, Toscana 50066 IT
Gianni Della Rocca - Angela Frascella
Jun 11
Jun 11
15:30
17:00
The secret world of plants and robots. Be inspired by the invisible of nature to imagine the future.
Il mondo segreto delle piante e dei robot. Ispirarsi all'invisibile della natura per immaginare il futuro.
Via Giuseppe Verdi, 18, 10124 Torino TO
All
Indoor
Internal
seminar exhibition

Le piante possono essere le nostre prime alleate per affrontare le emergenze globali. Sappiamo che hanno la capacità di fissare l’energia luminosa, di ridurre l’anidride carbonica e di liberare ossigeno nell’atmosfera. Ma non solo. Se andiamo a indagare in profondità, nelle loro parti più nascoste, troviamo molto altro. Le piante vivono con invisibili comunità microbiche composte da milioni di organismi diversi. Batteri, archea, virus, funghi, artropodi, ecc. Un vero e proprio microbiota. Questi organismi abitano attorno alle loro radici e colonizzano molti dei loro organi, dalle foglie ai frutti. Possiamo dire che da quando le piante sono emerse dalle acque, 470 milioni di anni fa, non sono mai state sole. Hanno sempre intrattenuto relazioni tanto segrete quanto preziose, per loro e per l’ambiente. Dalla nascita dell’agricoltura, 10.000 anni fa, gli esseri umani non hanno mai considerato la presenza di questo invisibile sistema microbico. Studiare il microbiota delle piante,
decifrarne non solo i componenti ma anche le funzioni è una delle attuali sfide della
ricerca. Un’altra grande sfida è quella di prendere ispirazione dalle piante per progettare macchine che ci possono far vivere meglio. Si chiama robotica bioispirata ed è la disciplina che ha permesso realizzare il plantoide, un robot pianta in grado di riprodurre il comportamento delle radici. O di inventare materiali multifunzionali che ci permettono di interagire sempre di più con l’ambiente, per ridurre il consumo energetico. Le applicazioni di questo tipo di ricerca sono molteplici, vanno dalla medicina all’archeologia. In futuro, la robotica e l’intelligenza artificiale offriranno soluzioni concrete per proteggere il clima e la biodiversità? Ci saranno robot interamente biodegradabili? Ci aiuteranno a monitorare e contrastare l’inquinamento? E gli studi sul microbiota delle piante come
potranno essere fonte di ispirazione?

HORIZON SRL
Valeria Bianciotto - Luisa Lanfranco
May 18
May 30
09:00
14:00
Plants, sustainability and territory
Piante, sostenibilità e territorio
Via Giovanni Paolo II n.132 Fisciano , Salerno 84084 IT
All
Outdoor
Internal
handsonactivities

Conoscere e usare le piante per migliorare la qualità della vita: il recupero delle varietà antiche coltivate (le piante alimentari spontanee, il giardino sensoriale, i servizi ecosistemici).

Corso di Laurea in Agraria “Gestione e Valorizzazione delle Risorse agrarie e delle Aree Protette” Università degli studi di Salerno
Via Giovanni Paolo II n.132 Fisciano , Salerno 84084
Enrica De Falco
May 17
May 30
09:00
13:00
Agri days at the Agricultural Technical Institute “Giuseppe Garibaldi” in Rome: The charm of the Green
Agri days all'Istituto tecnico agrario "Giuseppe Garibaldi"di Roma: Il fascino del Green
Via di Vigna Murata, 571/573 ROMA 00142
Students
Indoor
Internal
handsonactivities guidedtour exhibition

L’ iniziativa ha l’obiettivo di avvicinare i giovani all’agricoltura, alla sostenibilità delle produzioni alimentari e alla ricerca nel settore agro-alimentare per comprendere il ruolo fondamentale degli Istituti Tecnici Agrari. Le nuove generazioni, nate e cresciute in ambiente urbano, spesso ignorano l’origine degli alimenti, non conoscono il mestiere dell’agricoltore, non colgono il rapporto esistente tra agricoltura, ambiente, alimentazione e salute.
Attività:
Visita guidata: oliveti, vigneti, serre e orti dell’azienda agraria “G. Garibaldi”
Laboratori didattici: fiori, semi, piante …. il fascino della natura e dell’agricoltura.
Esperienze sensoriali: assaggio dell’olio e di altri prodotti a km 0.
Destinatari: scolaresche Scuole Secondarie di I grado

ISTITUTO TECNICO AGRARIO “G. GARIBALDI” – ROMA
Via di Vigna Murata, 571/573 ROMA 00142
https://www.agrariogaribaldiroma.edu.it/evento/agri-days-il-fascino-del-green-ita-g-garibaldi
Laura D'Alatri - Giorgia Sanzo
[email protected]
May 29
May 29
10:00
11:15
GFA: a treasure trove of floristic diversity
Il GFA: Scrigno di diversità floristica
Strada Provinciale per Prato Gentile snc Capracotta, Isernia Molise 86082 / Il Giardino della Flora Appenninica di Capracotta (GSA) è un orto botanico posto a 1525 m slm, dove sono conservate le specie vegetali del piano montano dell’Appennino. Le caratteristiche del luogo consentono la presenza di habitat naturali, come quelli rupestri, umidi e ancora nemorali, oltre ad ambienti dedicati come i terrazzi delle piante officinali, o l’orto delle varietà orticole di interesse. L’evento sarà occasione per i partecipanti di visitare le aree più suggestive del Giardino botanico, passeggiando sui sentieri dedicati e di osservare allo stereomicrospio gli aspetti più affascinanti di alcune specie vegetali all’interno della sala seminari.
All
Outdoor
Internal
guidedtour

L’evento prevede due momenti consecutivi:
– dapprima una breve visita guidata del GFA, con osservazione del paesaggio, racconto e raccolta di campioni di specie vegetali autoctone;
– poi una esperienza pratica di identificazione delle specie vegetali con l’ausilio della proiezione dei particolari ingranditi delle specie raccolte e di guide per il riconoscimento della flora.

Trattandosi di un luogo di montagna, si consiglia di indossare un abbigliamento comodo, portare con sè una giacca a vento, un pile e un cappello. La passeggiata sarà agevole e adatta a tutti.

Consorzio del Giardino della Flora Appenninica e Università degli Studi del Molise
Strada Provinciale per Prato Gentile snc Capracotta, Isernia Molise 86082 IT
http://www.giardinocapracotta.unimol.it/
Carmen Giancola, Paola Fortini, Piera Di Marzio, Luca Quaranta
[email protected]
May 28
May 28
10:00
13:00
Thin-layer chromatographic extraction and separation of photosynthetic pigments from spinach leaves
Estrazione e separazione cromatografica su strato sottile dei pigmenti fotosintetici da foglie di spinacio
viale Mattioli, 25, 10125 Torino
All
Outdoor
Internal
handsonactivities

Foglie verdi di spinacio sono pesate e frantumate con mortaio e pestello in presenza di sabbia di quarzo fine. Durante la frantumazione delle foglie si aggiungono alcuni mL di etanolo 95% ad uso alimentare (in proporzione 1:10 peso/volume). L’omogenato viene filtrato in un cilindro di plastica con filtro di carta ed imbuto. Parte del filtrato viene trasferito in una provetta Eppendorf ed usato per l’analisi cromatografica su strato sottile.
Tramite un capillare di vetro si depositano 20-30 gocce di liquido su una lastrina di gel di silice, che viene successivamente posta in una cameretta cromatografica saturata con una miscela di etere di petrolio:isopropanolo:acqua distillata (100:12:0.25). A fine corsa, la lastrina viene rimossa e si osserva la ripartizione dei pigmenti (dall’altro verso il basso: caroteni-clorofilla a-clorofilla b-luteina+zeaxantina-violaxantina-neoxantina)

UNITO- Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi
viale Mattioi 25, Torino 10125 TO
Silvia Perotto - Cinzia Bertea - Gianpiero Vigani
May 28
May 28
10:00
13:00
Plant cell anthocyanins, natural pH indicators
Gli antociani della cellula vegetale, indicatori naturali di pH
viale Mattioli, 25 10125 Torino
All
Outdoor
Internal
handsonactivities

Si mettono 4 o 5 foglie di cavolo rosso tagliate a fettine in un contenitore con acqua calda riempito fino a metà e si lasciano a bagno per 10 minuti, finché l’acqua non diventa rossa-violacea e poi si aggiunge acqua fredda per far raffreddare il tutto più velocemente (eventualmente si può già preparare l’estratto prima). Si filtrano i pezzi di foglia con un colino e si versa il liquido ottenuto in 9 coppette di plastica trasparente/bicchieri, avendo cura di versarne la stessa quantità per ciascun recipiente. Si aggiunge poi un cucchiaino per ciascuna coppetta dei seguenti reagenti: aceto, bicarbonato di sodio, detersivo per piatti, succo di limone, latte, tè nero, tè verde, dolcificanti sintetici, bevanda gassata. L’estratto del cavolo rosso cambierà colore a seconda se si tratta di un reagente basico, acido o neutro.

UNITO- Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi
viale Mattioli 25, Torino 10125 TO
Silvia Perotto - Cinzia Bertea - Gianpiero Vigani
May 28
May 28
10:00
12:00
Plants: friends for health
Le piante: amiche per la salute
Strada Bullicame s.n.c. Viterbo, Viterbo 01100 / L’evento si svolgerà all’interno della splendida cornice dell’Orto Botanico
All
Indoor
Internal
guidedtour seminar

Il Dipartimento di Scienze Ecologiche e Biologiche (DEB) dell’Università della Tuscia, in collaborazione con l’Orto Botanico “Angelo Rambelli”, organizza Sabato 28 Maggio dalle ore 10 alle ore 12 presso l’Orto Botanico un incontro didattico-divulgativo per illustrare le proprietà delle piante nel promuovere e migliorare la nostra salute e il nostro benessere psico-fisico. Il programma prevede brevi interventi di docenti del DEB e di altri esperti. Verranno organizzate attività ludico-educative per bambini per avvicinarli alle meraviglie del mondo vegetale e visite guidate all’interno dell’Orto Botanico.

Il programma dell’evento sarà disponibile ai seguenti link:
http://www.unitus.it/it/dipartimento/deb
http://www.ortobotanico.unitus.it/index.php/en/news

Dipartimento di Scienze Ecologiche e Biologiche, Università degli Studi della Tuscia
Largo dell'Università snc Viterbo, Viterbo 01100 IT
Silvia Proietti, Ricercatrice
[email protected]
May 26
May 26
09:30
17:00
The Fascination of Spontaneous Montane Plants
Il Fascino delle Piante Spontanee Montane
via Roma 1 Traversella, TO 10080 / Le relazioni orali si terranno nel comune di Traversella, seguite nel pomeriggio da un’escursione guidata nei prati limitrofi.
Students
Outdoor
External
guidedtour seminar

I partecipanti (studenti universitari, adulti) saranno coinvolti in attività multidisciplinari connesse alle piante spontanee delle praterie permanenti di montagna nell’ottica di salvaguardare e valorizzare la biodiversità vegetale, promuovere il territorio montano e sviluppare nuove filiere. Durante la giornata, mediante relazioni orali ed un’escursione guidata, si avrà l’opportunità di conoscere diversi aspetti della filiera delle piante eduli in tutte le sue parti, dalla gestione della prateria permanente, alla conoscenza delle specie botaniche, alle tecniche di raccolta e di trasformazione delle piante, fino alla fase finale della valorizzazione in cucina.

Su prenotazione

Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari (DISAFA) – Università di Torino; Club Amici Valchiusella
Largo Paolo Braccini 2 Grugliasco, Torino 10095 IT
Scariot Valentina, docente universitario di floricoltura e piante aromatiche e officinali; Giampiero Lombardi, docente universitario di sistemi pastorali; Laura Lancerotto, magistra di erbe
[email protected]
May 25
May 25
16:00
18:30
A.A.A. Primary production of cereals wanted
A.A.A. Produzione primaria di cereali cercasi
via Zamboni 31 Bologna, BO 40127 IT
All
Indoor
Internal
seminar

Ruolo della scienza nel mitigare gli effetti della crisi climatica sulla produzione cerealicola

May 23
May 25
16:00
18:00
Trees in Literature and the Arts
Alberi in letteratura e nelle arti
Viale Mattioli, 25, 10125 Torino
All
Indoor
Internal
seminar

Presentazione del volume a più voci “Trees in Literature and the Arts. Humanarboreal Perspectives in the Anthropocene”. Introducono la presentazione le curatrici Carmen Concilio e Daniela Fargione e dialogano con alcune autrici e alcuni autori dei vari contributi del volume che tocca i cinque continenti e varie lingue e culture del Mondo.

Università di Torino, Dipartimento di Lingue, Letterature Straniere e Culture Moderne e Dipartimento di Studi Umanistici
via S. Ottavio 18 torino, torino 10124 IT
https://www.dipartimentolingue.unito.it/do/pubeng.pl/Show?_id=ig19
Carmen Concilio (Letterature anglofone) & Daniela Fargione (Letteratura Anglo-Americana)
[email protected]
May 25
May 25
10:00
13:00
Climate change and plants
Cambiamenti climatici e piante
Contrada Fonte lappone snc Pesche, Isernia, Molise 86090 / Aula Magna, Laboratori di ricerca e serra.
Students
Indoor
Internal
handsonactivities guidedtour presentation

I ricercatori del Dipartimento di Bioscienze e Territorio presentano, con attività teorico-pratiche, un approccio multidisciplinare per la mitigazione dello stress salino su piante di Lactuca sativa.
Open day dei laboratori: ricercatori e neolaureati accompagneranno il pubblico interessato all’interno dei laboratori e racconteranno, anche attraverso dimostrazioni sperimentali, la propria attività di ricerca

Dipartimento di Bioscienze e Territorio (Sede di Pesche) – Università degli Studi del Molise
Contrada Fonte lappone snc Pesche, IS 86090 IT
Giancarlo Ranalli (Microbiologo ambientale), Fabio Divino (Statico) e Dalila Trupiano (Botanico)
[email protected]
May 25
May 25
09:30
13:00
Horticultural plants: cultivation and biodiversity
Le piante ortive: coltivazione e biodiversità
via Cavalleggeri, 25 Pontecagnano Faiano, Salerno 84098
Students
Outdoor
Internal
handsonactivities guidedtour

Verrà realizzata una giornata divulgativa rivolta alle scuole, articolata in due percorsi differenziati. Per le scuole primarie e secondarie di primo grado sarà realizzato un percorso dal titolo “Dove crescono le piante? Nel suolo, ma anche fuori!” che prevede un laboratorio didattico sulla conoscenza del suolo e una visita agli impianti di coltivazione fuori suolo. Per le scuole secondarie di secondo grado verrà realizzato un percorso espositivo dal titolo “Le piante ortive ieri e oggi” che illustrerà le attività di salvaguardia delle varietà tradizionali di specie orticole campane e alcune tra le più moderne tecnologie digitali per l’agricoltura.

CREA Centro di Ricerca Orticoltura e Florovivaismo sede di Pontecagnano
via Cavalleggeri, 25 Pontecagnano Faiano, Salerno 84098
Paola Iovieno, Gianluca Francese, Alejandra Navarro García, Catello Pane, Rosa Pepe, Loredana Sigillo, Accursio Venezia
[email protected]
May 28
May 25
10:00
13:00
Stomata under the optical microscope
Gli stomi al microscopio ottico
viale Mattioli, 25 Torino 10125 TO
All
Outdoor
Internal
handsonactivities

Si utilizzano foglie verdi di piante Dicotiledoni e Monocotiledoni. Sulla pagina inferiore viene applicato uno strato sottile di smalto per unghie trasparente. Si fa asciugare e successivamente si applica sullo strato asciutto un pezzo di scotch trasparente che poi viene rimosso.
Lo scotch viene posto su di un vetrino portaoggetto ed osservato al microscopio ottico a diversi ingrandimenti. L’esperimento può essere condotto anche con piante sottoposte a stress idrico per vedere la differenza nel numero di stomi chiusi ed aperti.

UNITO- Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi
viale Mattioli 25 Torino, TO 10125 IT
Silvia Perotto - Cinzia Bertea - Gianpiero Vigani
May 23
May 24
09:30
12:00
The potential of seeds
Le potenzialità dei semi
Via Stezzano, 24 Bergamo, 24126
Students
Indoor
Internal
handsonactivities

L’attività che intendiamo proporre per questa edizione del Fascination of Plants Day 2022 è indirizzata a tre classi della scuola primaria (classi quarte)

L’attività sarà realizzata mediante:
– Allestimento di materiale diversificato (spighe, semi e farine di mais) per poter spiegare il concetto della biodiversità
– Utilizzo di stereomicroscopio per l’osservazione di semi con riferimento particolare al tessuto di riserva e all’embrione da cui partiremo per parlare della crescita della pianta. Campionamento di embrioni di mais.
– Esposizione di piante in vaso (mais e frumento) e in pieno campo (frumento) per osservarne il ciclo colturale.
– Presentazione orale delle origini del mais e del suo arrivo dal Nuovo Mondo fino ad arrivare alle potenzialità d’uso attuale.

CREA Centro di ricerca Cerealicoltura e colture industriali
Via Stezzano, 24 Bergamo, Bergamo 24126 IT
Chiara Lanzanova, biologo Sabrina Locatelli, biologo
[email protected]
May 21
May 23
09:30
17:00
Walk among the olive trees, discovering the secret garden
Passeggiate tra gli olivi, alla scoperta del giardino segreto
Orto botanico G.E. Ghirardi via Religione, 25 25088, Toscolano Maderno – Brescia
All
Outdoor
Internal
handsonactivities guidedtour seminar

Sono proposte iniziative per tutte le età in un contesto di Open Science: conversazioni scientifiche, visita guidata in notturna, sketching botanico e laboratori, con particolare attenzione ai bambini. Di particolare interesse in un ambito di Citizen Science, la partecipazione del pubblico generico ad un esperimento di esplorazione multisensoriale (visiva, olfattiva e tattile) su una selezione di specie officinali selezionate.

Orto Botanico G.E. Ghirardi, Dipartimento di Scienze Farmaceutiche, Università degli Studi di Milano
Orto botanico G.E. Ghirardi via Religione, 25 25088, Toscolano Maderno – Brescia
Gelsomina Fico, Direttore e Responsabile scientifico - Claudia Giuliani, Curatrice
[email protected]
May 18
May 22
14:30
19:00
Cultivate to preserve and educate
Coltivare per preservare ed educare
Orto Botanico del Salento, Località Masseria S. Angelo, snc Lecce, LE 73100 IT / https://maps.app.goo.gl/k3oj6G2sdbADCpi36
All
Outdoor
guidedtour seminar

Ogni giorno l’Orto sarà aperto dalle ore 16 per visite e sarà proposto un seminario divulgativo in prima serata. Saranno stabiliti due temi guida principali:
1) Fitorimedio
2) Forestazione
3) Alimentazione e benessere
In una saletta dell’Orto Botanico saranno ospitati i “poster” di attività scientifiche realizzate da Università, CNR e aziende nel campo vegetale e green. Questi soggetti saranno chiamati a contribuire con comunicazioni e attività parallele.
Sabato 21 e Domenica 22, saranno organizzati laboratori e attività aggiuntive durante tutta la giornata.

Fondazione per la Gestione dell’Orto Botanico Universitario
Orto Botanico del Salento Località Masseria S. Angelo, snc 73100 Lecce
https://www.fondazioneortobotanico.lecce.it/
Gian Pietro Di Sansebastiano; Luigi De Bellis; Fabio Ippolito
[email protected]
May 21
May 22
10:00
19:00
Orchidarium International exhibition of tropical orchids
Orchidarium Esposizione internazionale di orchidee tropicali
MUSE Museo delle Scienze Corso del Lavoro e della Scienza, 3 38122 Trento (TN)
All
Indoor
Internal
guidedtour seminar exhibition

Il museo festeggia il Fascination of Plants Day con due giorni dedicati al mondo delle orchidee con una mostra di specie tropicali nella serra espositiva del museo, un mercato di orchidee botaniche e ibride curato dai più importanti coltivatori, con conferenze, laboratori e visite guidate speciali su questa affascinante famiglia.

 

Inoltre, in occasione della Giornata Internazionale della Biodiversità (22 maggio 2022), si parlerà di minacce e conservazione delle orchidee spontanee in un pianeta che cambia, con esperti della Fondazione Museo Civico di Rovereto e dei Kew Gardens di Londra.

Su prenotazione: https://www.ticketlandia.com/m/muse-trento

MUSE Museo delle Scienze di Trento
Corso del Lavoro e della Scienza, 3 Trento, Trentino 38122 IT
https://www.muse.it/it/Esplora/Eventi-Attivita/Archivio/Pagine/Orchidee-MUSE-2022.aspx
Helen Catherine Wiesinger
[email protected]
May 21
May 22
00:00
18:00
From Aldrovandi’s studies to current research: 500 years of Botanic in Bologna
Dagli studi di Aldrovandi alle ricerche attuali: 500 anni di Botanica a Bologna
Orto Botanico ed Erbario Palazzina Collamarini, aula B Via Irnerio 42, Bologna 40126
All
Outdoor
Internal
presentation exhibition

Postazioni in Orto Botanico
I botanici bolognesi raccontano ai visitatori le loro ricerche con esperimenti, osservazioni, esposizioni,

Sistema Museale di Ateneo – Università di Bologa
https://sma.unibo.it/agenda
Umberto Mossetti, Juri Nascimbene
[email protected]
May 22
May 22
09:00
17:30
Trees and their Lichens
Gli Alberi e i loro Licheni
Chialamberto Frazione Cossiglia (parcheggio Camper) Borgata Urturè Chialamberto, Torino 10070 / Appuntamento nel parcheggio presso area Camper di Chialamberto TO, Frazione Cossiglia
All
Outdoor
External
guidedtour

Durante la salita su strada sterrata da Chialamberto, Frazione Cossiglia 850 m, alla Borgata Urturè 1400 m, si conosceranno gli alberi del castagneto prima, della faggeta poi e infine del lariceto. Oltre alla flora forestale si osserveranno in particolare i licheni che vivono sugli alberi. I licheni sono degli organismi simbionti del tutto particolari, semisconosciuti e insoliti ai più, ma entravano già nella formulazione dei preparati per la conservazione delle mummie egizie … sono un componente di importanti profumi, come Chanel n. 5 … alcuni sono commestibili, altri medicinali, altri … tossici, o mortali.
Pranzo al sacco alle ore 13 presso la Borgata Urturè, poi visita ai dintorni (piante officinali, incisioni preistoriche, …). Dalle 16,30 ritorno da strada sterrata, o sentiero.
Percorso adatto a tutti coloro che possono camminare per qualche oretta a passo tranquillo.

M.A.S.C.A. Moderne Attività nel Solco della Cultura Alpina
VIA AIASSA 15 VILLANOVA CANAVESE, Torino 10070 IT
Aldo Chiariglione
[email protected]
May 12
May 22
18:00
17:00
The friendly plants
Le piante amiche
via dei vestini 31 chieti, CH 66100 IT
All
Indoor
Internal
handsonactivities guidedtour seminar

12.5.2022, Visita serotina con brindisi, in collaborazione con Slow Food Chieti
16-20.5.2022, Botanici in erba: Percorsi guidati per le scuole tra le piante che ci alimentano, ci curano e ci fanno belli come fiori
16.5.2022, La filiera del miele e i caratteri organolettici. Seminario e laboratorio con degustazione (relatore Carla di Michele)
18.5.2022, seminario online Ud’AScienza: Dialogo semiserio sull’uomo affascinato dalle piante (relatore Luigi Menghini)
20-22.5.2022, SBI-odiversità, corso per imparare a determinare le piante, in collaborazione con la Società Botanica Italiana

Università degli Studi "G. d'Annunzio", Orto Botanico Giardino dei Semplici - Dipartimento di Farmacia
via dei vestini 31 chieti, CH 66100 IT
Luigi Menghini
[email protected]
May 22
May 22
15:00
17:00
Cereals – wheat and many others
I cereali – il frumento e altri molti
via Alessandro Casoli 34/38 Castelfiorentino, Firenze 50051 / sede Banca della Biodiversità
All
Indoor
Internal
handsonactivities

I cereali sono la base di quasi tutti i sistemi alimentari delle culture umane. Questo fatto ha implicato una nostra forte dipendenza nei confronti dei raccolti agricoli ed una spinta costante all’utilizzo di varietà e cultivar chessero buona produttività e resistenza alle avversità.
Il laboratorio propone la possibilità di conoscere da vicino caratteristiche e curiosità delle piante utilizzate nelle culture cerealicole.

Su prenotazione.

Eta Beta Onlus
via Alessandro Casoli 34/38 Castelfiorentino, Not Applicable 50051 IT
http://www.etabetaonlus.org
Mattia Di Cosmo, agronomo
[email protected]
May 22
May 22
08:30
16:30
Etna: the volcano’s high mountain flora / Excursion
Etna: la Flora altomontana del vulcano / Escursione
Piano Provenzana (N Etna) Linguaglossa, Sicilia 95100 IT / Piano Provenzana (N Etna)
All
Outdoor
Internal
openday

L’escursione che interessa il versante nordorientale del vulcano inizia da piano Provenzana toccando Monte Nero, Timpa Rossa fino alla Grotta dei Lamponi e permetterà di osservare la flora altomontana dell’Etna , con i suoi numerosi endemismi, alcuni noti come la betulla dell’Etna o l’astragalo siculo e altri meno noti, ma tutti adattati alle peculiari condizioni ambientali di un’alta montagna con suoli in continua rigenerazione per l’attività vulcanica. Anche le comunità vegetali, come i boschi o la vegetazione pulvinare, sono di grande interesse e indicatrici delle peculiari condizioni ambientali che variano su un esteso gradiente altitudinale Raduno degli escursionisti nel piazzale di Piano Provenzana.
L’escursione è rivolta a tutti, la lunghezza del percorso andata e ritorno è circa 11 km con salite moderate, di difficoltà media (durata 7 ore circa soste comprese). Equipaggiamento consigliato: scarpe da trekking, abbigliamento a strati, cappellino, colazione a sacco, acqua.

ingresso libero fino a esaurimento posti
su prenotazione

Università di Catania – Dipartimento di Scienze Biologiche Geologiche e Ambientali – Orto Botanico
via A. Longo 19 Catania, Catania 95125 IT
Pietro Minissale, professore di botanica
[email protected]
May 21
May 22
11:30
15:30
Plants and water
Piante e acqua
Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” via San Vittore, 21 Milano Milano, Lombardia 20123 / i.lab genetica – Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, Via San Vittore, 21 – Milano
All
Indoor
handsonactivities

Costruiamo micro-orti colorati per indagare il legame tra piante e acqua, sperimentare l’importanza di questo elemento nella loro crescita e discutere della relazione tra mondo vegetale e ambiente.
Realizzato nell’ambito del Programma di diffusione dalla cultura scientifica sui temi dell’agroalimentare e della bio-economia, in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche – Dipartimento di scienze bio-agroalimentari.

Attività su prenotazione inclusa nel biglietto di ingresso. Prenotazione obbligatoria – http://www.museoscienza.org
Durata: 45 min
Target: famiglie (età consigliata + 9 anni)

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci"
Via San Vittore 21 Milano Milano, Lombardia Milano IT
http://www.museoscienza.org
Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”
[email protected]
May 14
May 21
00:00
23:00
FoDP Uninsubria – Guided tours and educational activities
FoDP Uninsubria - Visite guidate e attività didattiche
Varese Via H. Dunant 3, Varese, Lombardia 21100 IT / Campo dei Fiori: Giardino Montano Tomaselli, vetta Paradiso, Forte d’Orino Villa Baragiola Villa Mylius
All
Outdoor
handsonactivities guidedtour

VISITE GUIDATE E ATTIVITA’ DIDATTICHE

 

14 e 19 maggio 2022, 14:00-18:00
Campo dei Fiori: Giardino Montano Tomaselli, vetta Paradiso, Forte d’Orino
Visita guidata dal Prof. Bruno Cerabolini – Università dell’Insubria

16 maggio 2022, 09:00-12:00
Villa Baragiola
Visita al parco guidata dal Prof. Bruno Cerabolini – Università dell’Insubria 21 maggio 2022, 14:00-18:00

Villa Mylius
Visita guidata dal Prof. Antonio Montagnoli – Università dell’Insubria «divertiamoci con le piante» attività didattiche curate dal Laboratorio di Fisiologia
Vegetale dell’Università dell’Insubria

ingresso libero
su prenotazione

Università dell'insubria - Dipartimento di biotecnologie e scienze della vita
Via H. Dunant 3 Varese, Varese, Lombardia 21100 IT
Guido Domingo, ricercatore
[email protected]
May 21
May 21
00:00
23:00
Exploring the: “Cervino of Sicily”: Rocca Novara
Esplorando il “Cervino di Sicilia”: Rocca Novara
Parcheggio Rocca Salvatesta, 98058, Novara di Sicilia (ME) Novara di Sicilia, Messina 98058 IT / Rocca Novara (M.ti Peloritani, Sicilia nord-orientale)
All
Outdoor
guidedtour

Escursione didattica presso Rocca di Novara (1340 m) che è una delle montagne più alte dei monti Peloritani,
sita tra i comuni di Novara di Sicilia e Fondachelli-Fantina. Lungo il sentiero si potranno ammirare diversi
paesaggi del territorio Pelortiano. Il rilievo calcareo di Rocca Novara (detta anche Rocca Salvatesta) ospita rari
lembi di leccete (Quercus ilex) basifile, specie tipica della macchia mediterranea, dove sono presenti anche rari
esemplari di carpino nero (Ostrya carpinifolia). Inoltre, durante l’escursione sarà possibile osservare la
vegetazione tipica delle rupi/ghiaioni a elicriso (Helychrysum italicum). In questo territorio di notevole
rilevanza è la flora casmofita (piante rupestri che vivono nelle fessure o nei crepacci delle rocce) a fare da
padrona, la quale comprende Aubrieta sicula, Saxifraga callosa e Daphne oleoides che qui trovano la loro
unica stazione peloritana. L’escursione è rivolta a tutti, la lunghezza del percorso è circa 8 km, di difficoltà
media (durata 4 ore circa). Equipaggiamento consigliato: scarpe da trekking, abbigliamento a strati, giacca a
vento, crema solare, cappellino, pranzo a sacco, acqua.

Orto Botanico, Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali (Università di Catania)
Via Antonino Longo 19 Catania, Sicilia 98125 IT
Dr. Gianmarco Tavilla (botanico); Prof. Saverio Sciandrello (botanico); Prof. Gianpietro Giusso del Galdo (botanico)
[email protected]
May 21
May 21
00:00
23:00
Images from the world of plants: from research to application, the fascination of discovery.
Immagini dal mondo delle piante: dalla ricerca all’applicazione, il fascino della scoperta.
Bari, Firenze, Legnaro, Portici, Torino. Bari, Firenze, Legnaro, Portici, Torino., TO 10125 IT
All
Indoor
handsonactivities exhibition

L’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – Consiglio Nazionale delle Ricerche, propone una rassegna fotografica nell’ambito della difesa delle piante, delle interazioni tra piante e microrganismi, e dei sistemi sostenibili innovativi per la protezione e la sorveglianza di boschi e campi coltivati. Le foto saranno raccolte dai ricercatori presenti nelle diverse regioni in cui l’istituto ha sede (Piemonte, Lombardia, Toscana, Campania, Puglia), e riguarderanno le linee di ricerca passate ed in corso.
La rassegna verrà presentata in diverse modalità a seconda delle sedi e delle disponibilità di spazi: come slide show su Youtube, come mostra fotografica, come corredo di laboratori e attività divulgative.
Sarà possibile collegarsi alla rassegna completa tramite un link facilmente raggiungibile con smartphone utilizzando un apposito QR.

Istituto per la Protezione Sostenibile delle piante
Viale Mattioli, 25, 10125 Torino TO Torino , TO 10125 IT
Marina Ciuffo
[email protected]
May 21
May 21
18:00
21:00
Coastal marine biodiversity, urban health and citizen science.
Biodiversità marino costiera, salute urbana e citizen science.
Molfetta, Bari 70056 IT
All
Indoor
Internal
seminar

Dibattito aperto sugli esiti del monitoraggio cittadino svolto sulla costa molfettese da 6 anni a questa parte con la metodologia della citizen science ed in collaborazione tra IBBR-CNR-Bari ed i cittadini volontari dell’Osservatorio del Mare a Molfetta (OMM)
Le specie prevalentemente monitorate sono la pianta marina, Posidonia oceanica e la microalga tossica, Ostreopsis ovata.
Il dibattito prenderà spunto dai seguenti articoli scientifici pubblicati in collaborazione tra IBBR-CNR e OMM:

 

de Virgilio et al., 2020. A first attempt of citizen science in the genetic monitoring of a Posidonia oceanica meadow in the Italian Southern Adriatic Sea. Journal for Nature Conservation,. vv https://doi.org/10.1016/j.jnc.2020.125826
de Virgilio et al., 2021. Citizen science in the monitoring of Ostreopsis ovata blooms in southern Italy: A five-year study. Marine Pollution Bulletin. https://doi.org/10.1016/j.marpolbul.2021.112981
L’evento è rivolto a studenti, docenti e cittadini.

Consiglio Nazionale delle Ricerche- Istituto di Bioscienze e Biorisorse - Sede di Bari
Molfetta, Bari 70056 IT
https://ommosservatorio.wixsite.com/osservatoriomolfetta
Maddalena de Virgilio
[email protected]
May 21
May 21
07:30
19:30
Hòbelté: seasonal migration
Hòbelté: migrazioni stagionali
Hòbelté, Gressoney-Saint-Jean (AO) Hòbelté, AO Gressoney-Saint-Jean IT
All
Indoor
Internal
seminar exhibition arts

La transumanza è un attraversare la terra, un andare al di là di essa: una migrazione stagionale; l’origine della parola stessa si lega alla terra, all’humus.
A maggio, ogni anno, i margari della Valle d’Aosta intraprendono il loro viaggio verso la Valle del Lys. Nello spostamento delle mandrie, l’uomo stesso si mobilita: la transumanza diventa quindi rito, festa, fatica. È un percorso che gli artisti di Casa Walser hanno deciso di seguire, spostando le loro opere dalla città verso il villaggio di Hòbelté.
Ciò che le accomuna è la ricerca di un linguaggio con cui avvicinarsi al mondo vegetale, attraverso la registrazione fotografica di spazi delimitati dall’uomo in cui la natura è libera di modificarsi spontaneamente; oppure attraverso la manualità dell’artista nel ricreare in marmo le foglie di aloe.
Si tenta di entrare nel ciclo vita-morte della pianta, aggiungendo ad essa creazioni in resina, come per rigenerare qualcosa che è destinato a morire; oppure trasformando l’immagine della pianta in una scultura ornamentale.
Da un lato c’è la cura nel voler dare un nome alle piante spontanee cittadine che vivono tra i sanpietrini e le fessure, dall’altro invece l’attenzione verso la vegetazione che abita il residuo, il luogo marginale.

Residenza Casa Walser
https://www.instagram.com/casawalser/
Brenno Franceschi - Federico Zamboni - Giovanni Bovolin
[email protected]
May 21
May 21
14:00
19:00
How many fruits do you know?
Quanti frutti conosci?
Orto botanico dell'Università di Padova via Orto botanico, 15, PD Padova IT
All
Indoor
Internal
handsonactivities

Come si riconoscono le diverse tipologie di frutti? Tra varietà di forme, consistenze, dimensioni e colorazioni, i partecipanti impareranno a destreggiarsi tra drupe, bacche, falsi frutti e frutti composti. Un’ attività per riflettere anche su quali siano le diverse strategie che le piante utilizzano per disperdere i semi!
Questo progetto ha ricevuto finanziamenti dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione Europea nell’ambito dell’accordo di sovvenzione Marie Skłodowska-Curie no. 101007738.

 

Orto botanico dell'Università di Padova
Orto botanico dell'Università di Padova via Orto botanico, 15, PD Padova IT
https://www.ortobotanicopd.it/it/affascinante-natura
Barbara Baldan
[email protected]
May 21
May 21
16:00
19:00
Wings between petals – Pollination biodiversity
Ali tra i petali - La biodiversità dell'impollinazione
via Trisulti km 2,300 Collepardo, Frosinone, Lazio 03010 IT
All
Indoor
Internal
guidedtour exhibition

L’evento è incentrato sull’impollinazione e in particolare sulle relazioni ecologiche che si manifestano tra piante a fiore e insetti. Una specifica mostra fotografica sarà inaugurata in occasione dell’evento ma sarà visitabile anche nei mesi estivi. La mostra si sviluppa lungo i sentieri dell’Orto Sylvatico (ex Giardino botanico “Flora ernica”) e sarà illustrata dall’autore delle foto durante la visita guidata. Altri esperti botanici ed entomologi dell’associazione Sylvatica contribuiranno all’iniziativa arricchendo di contenuti la presentazione.

Associazione Sylvatica
via Trisulti km 2,300 Collepardo, Frosinone, Lazio 03010 IT
Riccardo Copiz, Luisa Montoni, Bruno Petriglia
[email protected]
May 21
May 21
10:00
18:30
Exhibition itinerary “Beyond the Garden. Paolo Pejrone’s abbecedary “
Percorso espositivo “Oltre il Giardino. L’abbecedario di Paolo Pejrone”
Castello di Miradolo, Via Cardonata 2 San Secondo di Pinerolo, Torino 10060
All
Indoor
Internal
exhibition

Mostra che segue il corso delle stagioni, che accompagna il trascorrere del tempo, che muta prospettive, colori, luci e ombre, come un giardino. Il progetto espositivo, distribuito nelle sale storiche del Castello e nei sei ettari del Parco all’inglese che lo circondano, è stato immaginato come un cammino ideale lungo un anno dove le opere in mostra cambiano con il variare delle stagioni.
La mostra, a cura di Paola Eynard e Roberto Galimberti, si sviluppa attorno al concetto di abbecedario: un “ABC” del giardino, in rigoroso dis-ordine alfabetico, secondo le parole e i pensieri di Paolo Pejrone, ma soprattutto una riflessione profonda e intima su temi come la luce, l’ambiente, la calma, i dubbi, le speranze, le sfide che il mondo contemporaneo offre al rapporto tra uomo e ambiente.
Per tutti. Ad ogni bimbo verrà consegnato un kit didattico incluso nel biglietto.

Fondazione Cosso e Castello di Miradolo

Su prenotazione.

Fondazione Cosso
VIa Cardonata 2 San Secondo di Pinerolo, Torino 10060 IT
http://www.fondazionecosso.com
Curatori: Roberto Galimberti e Paola Eynard
[email protected]
May 21
May 21
10:30
17:30
The strength of barley
La forza dell'orzo
Via Golgi n. 18 Milano, Milano, Lombardia 20133 IT
All
Indoor
Internal
presentation

Il pubblico potrà toccare con mano l’estrema variabilità genetica dell’orzo e le sue variegate caratteristiche.
Tra le attività previste per il Fascination of Plants Day non poteva mancare l’orzo, originario della Mezzaluna Fertile, la cui coltivazione spazia dai rilievi del Tibet alle aree calde e siccitose vicine ai deserti.
La sua capacità di adattamento a molteplici condizioni pedoclimatiche proviene dall’enorme agrobiodiversità che caratterizza il genoma della pianta, il quale funge da modello anche per altri cereali più complessi. Ma non solo. La diversità genetica di questa specie può essere sfruttata anche per ottenere nuove varietà,in grado di affrontare il cambiamento climatico e impiegate in una nuova agricoltura sempre più sostenibile ed ecocompatibile.
Il processo di domesticazione dell’orzo inizia nel Neolitico, con una selezione di caratteri favorevoli che ha portato alla trasformazione della specie selvatica in una coltura agraria fondamentale per l’uomo fin dall’antichità – si pensi che la parola con cui erano conosciuti i gladiatori romani, “hordearii”, o “uomini d’orzo”, deriva proprio da Hordeum, nome scientifico di questo cereale, che era comunemente consumato dai gladiatori come alimento.
I suoi utilizzi sono molteplici e la conoscenza della sua grande diversità genetica risulta fondamentale per ottenere varietà con caratteristiche precise in funzione degli alimenti da produrre. Per esempio, per la produzione del malto da birra si ricercano varietà con un certo livello di proteine, zuccheri e metaboliti secondari, per il suo consumo diretto si impiegano orzi nudi, mentre per ottenere il foraggio si ricerca un orzo privo di reste per non irritare l’apparato boccale del bestiame.
Nell’ambito di questa exhibit, il pubblico potrà toccare con mano l’estrema variabilità genetica dell’orzo attraverso la collezione Oregon Wolfe Barley (OWB) e le sue variegate caratteristiche, che saranno illustrate e raccontate nel contesto della storia evolutiva di questo cereale.

Orto Botanico Città Studi
Via Golgi n. 18 Milano, Milano, Lombardia 20133 IT
Laura Rossini
May 21
May 21
10:30
17:30
Lombardia a treasure of biodiversity
Lombardia un tesoro di biodiversità
Via Golgi n. 18 Milano, Milano, Lombardia 20133 IT
All
Outdoor
Internal
guidedtour

10:30-12:30 Percorso autoguidato con Kit di osservazione
Visitare l’Orto Botanico in maniera differente.
Ai partecipanti sarà consegnato un kit per poter esplorare e conoscere ambienti e piante in totale autonomia.

 

15:30-17:30 Visite guidate per adulti:
Il percorso si sviluppa attraverso alcuni habitat caratteristici del territorio lombardo, ricostruiti per fini divulgativi e di ricerca all’interno dell’Orto Botanico.
Si analizzeranno le peculiarità di questi ambienti e l’importanza di tutelarli e conservarli al fine di mantenerne la ricchezza floristica e faunistica.

Orto Botanico Città Studi
Via Golgi n. 18 Milano, Milano, Lombardia 20133 IT
Raffaello Resemini
May 20
May 21
09:00
17:00
“Intensive course of vascular plants’ identification”
"Corso intensivo di identificazione delle piante vascolari”
Viale P.A. Mattioli 25, 10125, c/o Orto Botanico di Torino
All
Indoor
Internal
handsonactivities seminar

Due giornate di lavori organizzati a cura della Sezione Regionale Piemonte e Valle d’Aosta e del Gruppo per la Floristica, Sistematica ed Evoluzione della Società Botanica Italiana onlus.
In considerazione della crescente richiesta di acquisizione di competenze specifiche per le ricerche floristiche sul campo, e l’identificazione delle specie vegetali, la società Botanica Italiana organizza un’attività di divulgazione delle scienze botaniche, condivisa a livello nazionale. Due giorni di intensa attività, sincroni in tutta Italia, rivolti agli studenti delle lauree magistrali, dottorandi, insegnanti delle scuole, professionisti del settore ambiente per approfondire ed affinare la teoria e la pratica dell’identificazione delle piante. È prevista una prima giornata di lezioni teoriche online erogate a livello nazionale. Nella seconda giornata, si prevedono attività sul campo e in laboratorio, con raccolta e identificazione di piante vascolari, seguite dai tutor locali afferenti alle Sezioni Regionali.

Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi di Torino.
Viale P.A. Mattioli 25 Torino, TO 10125 IT
https://www.societabotanicaitaliana.it/contenuti/sbi-odiversit-conoscere-il-nostro-capitale-vegetale-sezione-piemonte-e-valle-daosta/13205
Marco Mucciarelli
[email protected]
May 21
May 21
09:00
17:00
The hidden charm of plants
Il fascino nascosto delle piante
Orto Botanico, via Farini 90 Parma, PR, Emilia Romagna 43121 IT
All
Indoor
Internal
handsonactivities guidedtour

I molteplici servizi ecosistemici che le piante ci offrono a nostra insaputa, dalla mitigazione del clima al sequestro di CO2, alla fitodepurazione saranno i temi centrali dell’evento. Attraverso la scoperta delle meraviglie botaniche custodite dall’Orto Botanico dell’Università di Parma sarà introdotta e affrontata la tematica principale, avvalendosi tra l’altro di percorsi botanici dedicati, di poster e osservazioni di strutture vegetali allo stereo-microscopio. Particolare attenzione sarà dedicata ad introdurre al pubblico gli adattamenti e i servizi offerti dalle piante acquatiche. Per tutta la giornata saranno presenti ricercatori e docenti dell’Ateneo di Parma che si occupano di tematiche legate al mondo vegetale. L’iniziativa è aperta alla intera cittadinanza e agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado.

Dip. SCVSA, Orto Botanico dell'Università di Parma
Viale delle Scienze 11/A Parma, PR, Emilia Romagna 43124 IT
https://www.ortobotanico.unipr.it/fascination-of-plants-day-2022/
Anna Torelli, Ricercatrice Botanica - Renato Bruni, Responsabile scientifico Orto Botanico
May 21
May 21
10:00
17:00
From Aldrovandi’s studies to current research: 500 years of Botanic in Bologna
Dagli studi di Aldrovandi alle ricerche attuali: 500 anni di Botanica a Bologna
Orto Botanico ed Erbario Palazzina Collamarini, aula B Vai Irnerio 42, Bologna 40126
All
Indoor
Internal
seminar

Conferenze in Orto Botanico
in occasione dei 500 anni dalla nascita di Ulisse Aldrovandi i botanici bolognesi mettono in risalto l’opera di Aldrovandi con una serie di conferenze che fanno emergere l’eredità scientifica che tuttora permea le attività di ricerca presso l’Ateneo Bolognese.

Sistema Museale di Ateneo - Università di Bologna
https://sma.unibo.it/agenda
Umberto Mossetti, Juri Nascimbene
[email protected]
May 21
May 21
15:00
16:00
The aliens are among us
Gli alieni sono tra noi
Via Golgi n. 18 Milano, Milano, Lombardia 20133 IT
Students
Outdoor
Internal
handsonactivities

Piante, animali e biodiversità in pericolo
A caccia negli habitat ricreati all’Orto Botanico scopriremo piante e animali con caratteristiche uniche
Chi saprà creare le piante con gli adattamenti più ingegnosi per colonizzare pianeti inesplorati?

Orto Botanico Città Studi
Via Golgi n. 18 Milano, Milano, Lombardia 20133 IT
Angela Ronchi
May 21
May 21
10:30
13:30
Plants: shapes, colors, smells, bonds …
Piante: forme, colori, odori, legami...
Viale Mattioli, 25, 10125 Torino TO Torino, TO 10125 IT / Serra dell'Orto Botanico
Students
Indoor
Internal
handsonactivities

L’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – Consiglio Nazionale delle Ricerche, propone un laboratorio/attività per bambini e ragazzi sul mondo delle piante, le forme che si incontrano, i colori che le compongono, gli odori che le caratterizzano e i legami che ci sono tra le piante, l’ambiente e gli altri organismi, anche quelli che non si possono vedere, i microorganismi, che svolgono un ruolo fondamentale per il mondo vegetale e gli ecosistemi, nel bene e nel male.
All’attività proposta faranno da cornice alcune foto della rassegna fotografica che verrà presentata sempre dall’IPSP e a cui sarà possibile collegarsi per la versione completa tramite un link facilmente raggiungibile con smartphone utilizzando un apposito QR.

Istituto per la Protezione Sostenibile delle piante
Orto Botanico di Torino / Viale Mattioli, 25, 10125 Torino TO Torino, TO 10125 IT
Marina Ciuffo
[email protected]
May 21
May 21
10:30
13:30
Photo contest
Contest fotografico
Viale P. Mattioli 25 Torino, TO 10125 IT
All
Indoor
Internal
exhibition arts

Verranno esposte le migliori fotografie scattate dagli studenti e dalle studentesse dell’insegnamento di
Biologia e Diversità Vegetale del corso di studio Scienze Biologiche (Università di Torino) selezionate
all’interno di un contest fotografico organizzato in occasione del Fascination of Plants Day 2022.

Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi - Università di Torino
Viale P. Mattioli 25 Torino, TO 10125 IT
Luisa Lanfranco e Silvia Perotto
[email protected]
May 21
May 21
10:00
13:00
The fascination of plants, from Vesuvius to space – New culinary plants and where to find them
Il fascino delle piante, dal Vesuvio allo spazio - Nuove piante culinarie e dove trovarle
Orto Botanico del Dipartimento di Agraria, Via Università 100 Portici, Napoli, Regione Campania 80055
All
Indoor
Internal
handsonactivities presentation exhibition

Nel 2050 la terra ospiterà fino a 9,8 miliardi di abitanti. Per far fronte alle crescenti esigenze in termini di risorse alimentari ed alla necessità di ridurre l’impatto ambientale e contrastare il riscaldamento globale è necessario ripensare a ciò che mettiamo nel piatto. In quest’ottica trovare sorgenti alternative di nutrienti ad alto valore biologico è fondamentale per ridurre l’impatto ambientale della filiera alimentare. Inaspettatamente i semi e le foglie di alcune piante poco conosciute in Europa possono essere una valida sorgente di nutrienti. La Moringa oleifera, un albero originario dell’India noto anche come albero del rafano, la lenticchia d’acqua, una pianta acquatica che generalmente ritroviamo sulla superficie degli stagni, i semi della canapa ed il teff, uno pseudo cereale etiopico, sono tra i nuovi ingredienti di origine vegetale che verranno presentati per le loro proprietà ed utilizzi.

Università degli Studi Napoli Federico II
Chiara Nitride
[email protected]
May 21
May 21
10:00
13:00
The fascination of plants, from Vesuvius to space – A journey through time observing plants under a microscope
Il fascino delle piante, dal Vesuvio allo spazio - Un viaggio nel tempo osservando le piante al microscopio
Orto Botanico del Dipartimento di Agraria, Via Università 100 Portici, NA 80055
All
Indoor
Internal
handsonactivities presentation exhibition

Capire il passato, interpretare il presente e immaginare il futuro.
Cosa coltivavano i sumeri e cosa coltiveranno i marziani? Il PWA Lab studia la struttura e le funzioni delle piante da diversi punti di vista: anatomia, ecofisiologia, dendroecologia, paleobotanica, ecologia ed evoluzione. In questo evento seguiremo un percorso dalla storia delle piante nel passato alle strategie di adattamento messe in atto dalle piante in ambienti extra-terrestri con particolare riferimento alle radiazioni cosmiche.

Università degli Studi Napoli Federico II
Veronica De Micco, Gaetano Di Pasquale
[email protected]
May 21
May 21
09:00
13:00
The fascination of plants, from Vesuvius to space – The tomato I would like: citizens become scientists
Il fascino delle piante, dal Vesuvio allo spazio - Il pomodoro che vorrei: i cittadini diventano scienziati
Orto Botanico del Dipartimento di Agraria, Via Università 100 Portici, NA 80055
All
Indoor
Internal
handsonactivities presentation exhibition

All’interno del progetto europeo Horizon 2020 HARNESSTOM, vi è una sezione dedicata al Miglioramento partecipativo ed alla “Citizen science”, nella quale i cittadini-consumatori sono coinvolti in attività scientifiche con lo scopo di aumentare la loro consapevolezza verso i metodi di produzione e gli aspetti qualitativi dl cibo. Attraverso il Fascination of Plants Day, la nostra proposta mira a informare e incuriosire il pubblico di tutte le età sulla coltura e coltivazione del pomodoro attraverso attività volte a scoprirne la grande variabilità genetica, legata all’aspetto morfologico della pianta e dei frutti, allestendo un’esposizione di pomodori di forma e colori diversi e laboratori di approfondimento.

Università degli Studi Napoli Federico II
Salvatore Graci, Anna Guadagno
[email protected]
May 21
May 21
09:00
13:00
The fascination of plants, from Vesuvius to space – The movements of plants: from Earth to Space
Il fascino delle piante, dal Vesuvio allo spazio - I movimenti delle piante: dalla Terra allo Spazio
Orto Botanico del Dipartimento di Agraria, Via Università 100 Portici, NA 80055
All
Indoor
Internal
handsonactivities presentation exhibition

Le piante sembrano organismi immobili e strettamente ancorati al suolo mediante le radici, tuttavia possono spostarsi, nuotare ed effettuare movimenti specifici finalizzati alla ricerca delle condizioni ottimali per la crescita e la riproduzione. Questi movimenti sono il risultato della percezione e della risposta ai diversi stimoli ambientali (es. luce, gravità, disponibilità di acqua e nutrienti) dei diversi organi delle piante. Esempi di questi movimenti delle piante e della loro funzione in ambiente terrestre e spaziale saranno mostrati con attività pratiche e illustrazioni video.

Università degli Studi Napoli Federico II
Luigi Gennaro Izzo
[email protected]
May 21
May 21
09:00
13:00
The fascination of plants, from Vesuvius to space – The role of plants in the biodeterioration of buildings and monuments
Il fascino delle piante, dal Vesuvio allo spazio - Il ruolo delle piante nel biodeterioramento di edifici e monumenti
Orto Botanico del Dipartimento di Agraria, Via Università 100 Portici, NA 80055
All
Indoor
Internal
handsonactivities presentation exhibition

Il biodeterioramento di monumenti storici e siti archeologici è un fenomeno che colpisce circa i 2/3i dell’eredità culturale del mondo. Agenti esterni come vento e pioggia, insieme all’azione dell’uomo, alterano le strutture murarie portando alla formazione di crepe in cui possono insediarsi microorganismi e piante superiori. Durante l’evento “Fascination of Plants Day” verranno illustrate le modalità di colonizzazione dei diversi organismi viventi sui materiali lapidei descrivendo i relativi danni e le potenziali tecniche di prevenzione e/o eradicazione delle piante.

Università degli Studi Napoli Federico II
Alessia Cozzolino
[email protected]
May 21
May 21
10:00
13:00
To make a fruit it takes …… a lot of knowledge
Per fare un frutto ci vuole……tanta conoscenza
Via di Fioranello, 52 00134 ROMA https://www.crea.gov.it/web/olivicoltura-frutticoltura-e-agrumicoltura
All
Indoor
Internal
handsonactivities guidedtour

Nella settimana dedicata alle Giornate Internazionale del Fascino delle Piante i ricercatori e i tecnici del Centro Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura di Roma, in collaborazione con il Parco Regionale dell’Appia Antica, vi aspettano.

Il grande fascino delle piante e la loro importanza per la nostra vita quotidiana saranno al centro della giornata che si svolgerà all’interno del campo Italus Hortus, dove sono collezionate le principali specie da frutto del mediterraneo. Un viaggio nel tempo in cui sarà possibile capire come coniugare passato, presente e futuro per un’agricoltura moderna e sostenibile. Si potranno toccare con mano gli strumenti e cimentarsi con le tecniche che la ricerca e la scienza mettono a disposizione della filiera frutticola per coniugare le diverse esigenze dal campo alla tavola.

Su prenotazione.

CREA – CENTRO DI RICERCA OLIVICOLTURA, FRUTTICOLTURA E AGRUMICOLTURA
VIa di Fioranello, 52 Roma, Roma 00134 IT
Elisa Vendramin, Sabrina Micali, Ignazio Verde, Simona Lucioli, Simona Lucioli, Simona Monticelli, Emilia Caboni, Roberto Ciccoritti, Danilo Ceccarelli
[email protected]
May 21
May 21
09:00
13:00
The fascination of plants, from Vesuvius to space – Bonsai and kusamono: when plants become art thanks to the combination of nature, heart and mind
Il fascino delle piante, dal Vesuvio allo spazio - Bonsai e kusamono: quando le piante diventano arte grazie al connubio tra natura, cuore e mente
Orto Botanico del Dipartimento di Agraria, Via Università 100 Portici, NA 80055
All
Indoor
Internal
handsonactivities presentation exhibition

La postazione mostrerà sia la pratica del bonsai che quella meno nota dei kusamono, termine quest’ultimo che indica un’arte botanica giapponese atta alla composizione di erbe selvatiche e/o fiori in vaso, mostrando come tali pratiche non solo possano far riscoprire l’antica speciale connessione uomo-natura, ma come questa possa portare a reali benefici nella vita di tutti i giorni.

Napoli Bonsai Club
Carlo Scafuri
[email protected]
May 21
May 21
09:00
13:00
The fascination of plants, from Vesuvius to space – The Sun, the hours, the seasons and the plants
Il fascino delle piante, dal Vesuvio allo spazio – Il Sole, le ore, le stagioni e le piante
Orto Botanico del Dipartimento di Agraria, Via Università 100 Portici, NA 80055
All
Indoor
Internal
handsonactivities presentation exhibition

Il Sole è indispensabile per la vita delle piante, essendo il motore energetico che è alla base della fotosintesi. Per gli uomini il Sole è anche un orologio naturale, dal suo movimento in cielo e dalle ombre che proietta a terra è possibile determinare lo scorrere del tempo, le ore e le stagioni, fondamentali per le coltivazioni. I partecipanti potranno osservare il Sole con appositi filtri ed al telescopio, oltre che vedere in funzione alcuni orologi solari e salire sull’orologio azimutale-analemmatico nel giardino davanti la Reggia di Portici per essere, con la propria ombra, un indice dell’ora solare vera ed essere così parte integrante dell’orologio solare.

Unione Astrofili Napoletani
http://www.unioneastrofilinapoletani.it
Ciro De Vito, Alessandro Mosca
[email protected]
May 21
May 21
09:00
13:00
The fascination of plants, from Vesuvius to space – Plant biotechnology: innovation in support of tradition
Il fascino delle piante, dal Vesuvio allo spazio - Le biotecnologie vegetali: innovazione a sostegno della tradizione
Orto Botanico del Dipartimento di Agraria, Via Università 100 Portici, NA 80055
All
Indoor
Internal
handsonactivities presentation exhibition

Le biotecnologie vegetali sono una preziosa risorsa sia per preservare e valorizzare la biodiversità delle piante che per puntare all’agricoltura del futuro che deve essere al passo con l’innovazione e volta alla qualità delle produzioni, alla sostenibilità delle risorse e all’uso alternativo delle piante. L’iniziativa prevede la realizzazione di mini-lab per la manipolazione in vitro delle piante e dei tessuti, per l’estrazione del DNA vegetale e per la visualizzazione delle “carte d’identità molecolari” di diverse varietà di specie ortive.

Consiglio Nazionale delle Ricerche
Stefania Grillo, Maria Cammareri
[email protected]
May 21
May 21
09:00
13:00
The fascination of plants, from Vesuvius to space – Plant-bacteria interactions: the role of auxins
Il fascino delle piante, dal Vesuvio allo spazio - Interazioni piante-batteri: ruolo delle auxine
Orto Botanico del Dipartimento di Agraria, Via Università 100 Portici, NA 80055
All
Indoor
Internal
handsonactivities presentation exhibition

Le auxine sono ormoni vegetali coinvolti in diversi processi di crescita e sviluppo delle piante. La principale auxina di pianta è l’acido indolo-3-acetico (IAA). La sintesi di IAA da parte dei batteri che interagiscono con le piante è nota da molto tempo. Numerosi studi evidenziano che l’IAA prodotto dai batteri può agire come una molecola di segnalazione reciproca nelle interazioni microbio-pianta. Nel nostro mini-lab i visitatori potranno osservare l’effetto di batteri produttori di IAA sul fenotipo delle piante ospiti (riso e grano) ed effettueranno una misurazione dei livelli di IAA prodotti da questi batteri mediante un saggio colorimetrico.

Consiglio Nazionale delle Ricerche
Carmen Bianco
[email protected]
May 21
May 21
09:00
13:00
The fascination of plants, from Vesuvius to space – The biodiversity of Campania fruit: know and recognize it
Il fascino delle piante, dal Vesuvio allo spazio - La Biodiversità della frutta campana: conoscerla e riconoscerla
Orto Botanico del Dipartimento di Agraria, Via Università 100 Portici, NA 80055
All
Indoor
Internal
handsonactivities presentation exhibition

Focus dell’attività proposta sarà far conoscere la biodiversità delle specie legnose da frutto e comunicare l’importanza della loro valorizzazione attraverso la conservazione e la caratterizzazione delle risorse genetiche di rilievo per l’agricoltura. Saranno proposte attività finalizzate al riconoscimento di alcune varietà di ciliegie campane e mini esperimenti per evidenziare e misurare le differenze di alcuni parametri significativi per i frutti quali: acidità, grado zuccherino, proprietà antiossidanti etc.

CNR ISPAAM, Partner progetto DICOVALE (CRAA-IMPROSTA, CREA, CNR, UNICAMPANIA, UNINA, UNISANNIO)
Annamaria Salzano
[email protected]
May 21
May 21
09:00
13:00
The fascination of plants, from Vesuvius to space – Project BeeVesuvius: pollinators, melliferous plants and ecosystem services in the Vesuvius National Park
Il fascino delle piante, dal Vesuvio allo spazio - Progetto BeeVesuvius: impollinatori, piante mellifere e servizi ecosistemici nel Parco Nazionale del Vesuvio
Orto Botanico del Dipartimento di Agraria, Via Università 100 Portici, NA 80055
All
Indoor
Internal
handsonactivities presentation exhibition

Il 90% delle piante spontanee e i 3/4 di quelle coltivate dipendono dall’impollinazione mediata da insetti. L’entomofauna pronuba comprende non solo le Api da miele (Apis mellifera L.) ma anche altri Apoidei come i Bombi, le Osmie, i Megachili, ed altri ordini come Coleotteri, Ditteri e Lepidotteri. Gli impollinatori, quindi, hanno un ruolo chiave nella regolazione dei servizi a supporto della produzione alimentare, della tutela degli habitat e delle risorse naturali.

CNR IPSP SS Portici
Gennaro Di Prisco
[email protected]
May 21
May 21
09:00
13:00
The fascination of plants, from Vesuvius to space – Face to face with plants
Il fascino delle piante, dal Vesuvio allo spazio – A tu per tu con le piante
Orto Botanico del Dipartimento di Agraria, Via Università 100 Portici, NA 80055
All
Indoor
Internal
handsonactivities presentation exhibition arts

Il mondo delle piante è un mondo pieno di colori! Durante questa giornata i ragazzi potranno partecipare ad un Mini-lab sui pigmenti di origine vegetale (quali xantofilla, carotene, antociani, clorofille), con uno sguardo alle applicazioni tintorie ed alle reazioni alle diverse condizioni di acidità: scopriamo insieme come realizzare in casa dei coloranti vegetali a partire da semplici ingredienti come frutta e verdura. Il pubblico potrà inoltre assistere ad un’esposizione interattiva di materiale fotografico e reale relativo ad insetti mimetici e non, per capirne le varie e complesse interazioni con le piante.

CNR IPSP SS Portici
Maurilia Monti
[email protected]
May 21
May 21
09:00
13:00
The fascination of plants, from Vesuvius to space – The horticultural agro-biodiversity of Campania is told, narrated and fascinates us
Il fascino delle piante, dal Vesuvio allo spazio - L’AgroBiodiversità orticola campana si racconta, si narra e ci affascina
Orto Botanico del Dipartimento di Agraria, Via Università 100 Portici, NA 80055
All
Indoor
Internal
handsonactivities presentation exhibition

La Campania è una delle regioni italiane (e non solo) con la più ampia biodiversità di piante per l’alimentazione. Ci proponiamo quindi di raccontarla, dal seme al frutto, e di illustrare come essa, tra l’altro, può contribuire a rispondere ai cambiamenti climatici e alla sostenibilià dell’agricoltura. Saranno condotte attività per studenti ed adulti sulla difesa innovativa e sostenibile delle piante da malattie e parassiti. Esposizione della biodiversità vegetale di semi e piante ortive e di materiale illustrativo del progetto “AgroBiodiversità Campana: moltiplicazione, conservazione e caratterizzazione di risorse genetiche vegetali erbacee autoctone (ABC), finanziato dalla Regione Campania.

CREA, CNR, UNINA, ARCA (Partner del progetto ABC)
Rosa Pepe, Marina Tucci
[email protected]
May 21
May 21
10:30
13:00
The herbarium of the University of Turin: from paper to virtual to study the plant world
L’erbario dell’Università di Torino: dalla carta al virtuale per studiare il mondo vegetale
Orto Botanico di Torino, Viale Mattioli 25, 10125, Torino (TO)
All
Indoor
Internal
guidedtour

L’Erbario dell’Università di Torino raccoglie al suo interno una collezione di circa un milione di campioni vegetali essiccati, alcuni perfino risalenti alla metà del 1700, che documentano la flora piemontese e valdostana, ma anche le colture dell’Orto Botanico universitario e le raccolte effettuate nel corso delle prime esplorazioni botaniche extra europee.
Nell’ambito del Fascination of Plants Day 2022, sarà possibile accedere ai locali dell’Erbario e osservare il processo di digitalizzazione previsto all’interno del Progetto HERB TO CHANGE, sostenuto dalla Fondazione CRT, che permetterà di informatizzare diverse sezioni dei campioni conservati. Lo scopo principale sarà quello di rendere il patrimonio di dati racchiuso nelle sale dell’Orto Botanico di Torino fruibile in rete e di facile accesso a ricercatori e studiosi di erbari e collezioni vegetali di tutto il mondo.
Infine sarà illustrato il progetto HoloHerbarium, condotto in collaborazione con il Muséum National d’Histoire Naturelle di Parigi e l’IPSP del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Esso mostrerà come queste collezioni risultino essere una risorsa efficace ed innovativa per lo studio dell’evoluzione dei microorganismi associati ai campioni vegetali essiccati attraverso lo studio di tracce molecolari di DNA e proteine antiche.

Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi, IPSP (CNR)
Orto Botanico di Torino, Viale Mattioli 25, 10125, Torino (TO)
Gianluca Grasso, Sergio Favero Longo, Valeria Bianciotto
May 21
May 21
10:30
13:00
Innovative use of Mycological Resources for the protection of resilient and productive Mediterranean forests threatened by climate change (LIFE project MycoRestore)
Uso innovativo di Risorse Micologiche per la salvaguardia delle foreste Mediterranee resilienti e produttive minacciate dai cambiamenti climatici (progetto LIFE MycoRestore)
Viale P. Mattioli 25, 10125 Torino Torino, TO 10125 IT
All
Outdoor
Internal
seminar

Evento di presentazione del progetto che si terrà nell’Orto Botanico di Torino. Il progetto LIFE MycoRestore vuol dimostrare la fattibilità di una serie di pratiche forestali sostenibili basate sull’uso di risorse micologiche, a scopo esemplificativo in 305 ha di foreste mediterranee (in Italia, Spagna e Portogallo). LIFE MycoRestore contribuirà a mettere a punto metodologie di gestione atte a rendere le foreste più resistenti agli attacchi di parassiti e malattie, meno vulnerabili agli eventi naturali esacerbati dai cambiamenti climatici come siccità e incendi boschivi, e promuoverà un approccio gestionale maggiormente efficiente sotto il profilo delle risorse e dell’economia circolare per fornire un valore aggiunto a prodotti e beni connessi alla selvicoltura.

IPSP - CNR
Viale P. Mattioli 25, 10125 Torino Torino, TO 10125 IT
Antonietta Mello
[email protected]
May 21
May 21
10:00
11:30
Plants and water: succulent and aquatic. Two wonderful worlds compared
Le piante e l’acqua: succulente e acquatiche. Due mondi meravigliosi a confronto
Viale P.A. Mattioli 25 Torino 10125 / Aula Magna Orto Botanico e serra piante succulente Orto botanico di Torino
All
Indoor
Internal
guidedtour seminar

L’acqua è un elemento fondamentale per la vita sul nostro pianeta. Le piante che vivono in ambienti in cui essa è estremamente scarsa o, al contrario, estremamente abbondante hanno selezionato peculiari forme di adattamento. La presentazione illustrerà le specie più significative a questo riguardo unitamente agli ambienti in cui esse si rinvengono. Al termine della presentazione sarà organizzata una breve visita alla serra delle piante succulente e alle vasche delle piante acquatiche dell’Orto Botanico.

Su prenotazione.

Università degli Sudi di Torino
Viale P.A. Mattioli 25 Torino 10125
Laura Guglielmone, Loic Maurice Mingozzi
[email protected]
May 16
May 20
09:30
16:00
“BioDiverTenti” laboratories: let’s play with Biodiversity
Laboratori “BioDiverTenti”: giochiamo con la Biodiversità
XIV Circolo Didattico Re David Via Omodeo, Bari 70126 IT / - Scuola primaria 14 Circolo Didattico Re David, Via Omodeo 27, Bari - Istituto di Biscienze e Biorisorse del CNR di Bari, Via Amendola 165/A, Bari
Students
Indoor
guidedtour exhibition

Nella giornata dedicata al fascino delle piante, ed in concomitanza con la V edizione della Settimana della Biodiversità Pugliese, il personale dell’Istituto di Bioscienze e Biorisorse di Bari del CNR di Bari (IBBR-CNR) incontrerà studenti di scuola primaria per scoprire piante e fiori spontanei, sperimentare la diversità di alcune specie vegetali, e riflettere sull’importanza della salvaguardia della biodiversità in agricoltura e nella dieta alimentare. Le attività saranno svolte sia presso la scuola primaria 14° Circolo Didattico Re David, che presso l’IBBR-CNR di Bari.

su prenotazione

Istituto di Bioscienze e Biorisorse, CNR, Bari
Via Amendola 165/A Bari, BA 70126 IT
Emanuela Blanco, Ricercatrice; Anita Morgese, tecnico di laboratorio
[email protected]
May 19
May 19
16:00
17:00
Innovative sensors based on plants
Sensori innovativi basati su piante
Orto Botanico dell’Università degli Studi di Catania, Via Etnea, 397 Catania, Sicilia 95128
All
Indoor
Internal
seminar

L’attività si colloca nel contesto dei sensori green, non tossici, eco-friendly, a basso costo, disseminabili e mimetici. In particolare la possibilità di utilizzare trasduttori basati su processi metabolici di piante e terreni ha messo in luce la possibilità di implementare veri e propri sensori viventi (living sensors).
Verrà mostrato lo studio di un sistema pianta-terreno al fine realizzare un dispositivo in grado di misurare grandezze fisiche di interesse. Tale soluzione è interessante per applicazioni variegate che includono il monitoraggio ambientale, beni culturali e spazi indoor e outdoor, benessere delle piante. I risultati ottenuti evidenziano infatti la rilevanza dell’approccio proposto, come contributo alla realizzazione della prossima generazione di sistemi di misura green per l’agricoltura intelligente e l’agricoltura 4.0.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Università di Catania, Orto Botanico
viale Andrea Doria 6 Catania, Catania 95125 IT
http://ortobotanico.unict.it/
Prof. Gianpietro GIUSSO DEL GALDO, relatore Prof. Carlo Trigona
[email protected]
May 18
May 19
09:30
13:00
Discovering the smallest plant in the world
Alla scoperta della più piccola pianta al mondo
via Alfonso Corti, 12 Milano, 20133 / Area della Ricerca CNR, Aula B
Students
Indoor
Internal
handsonactivities

Scopriamo insieme la lenticchia d’acqua, ad oggi la più piccola pianta a fiore conosciuta al mondo. Osserveremo insieme un microcosmo acquatico popolato da tante specie e impareremo a riconoscerle. Con l’ausilio di tavole botaniche, e studiando il codice a DNA di lenticchia c’acqua, scopriremo quanta biodiversità possa racchiudersi in pochi centimetri sul pelo dell’acqua. Inoltre, con l’aiuto di un microscopio andremo ad osservare curiosi dettagli, svelando il fascino di forme e colori o talvolta di piccole gemme e radici. Una vera e propria caccia ad un piccolo tesoro. Capiremo infine come grazie alla sua smisurata capacità di moltiplicarsi, lenticchia d’acqua possa essere coltivata per produrre in poco tempo biomassa di interesse agro-industriale

CNR-Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria
via Alfonso Corti, 12 Milano, 20133
Luca Braglia, ricercatore; Laura Morello, ricercatore; Floriana Gavazzi, tecnico di laboratorio; Silvia Gianì, associato, Irene Crescioli tirocinante
[email protected]
May 18
May 19
09:30
13:00
The chestnut: a large reserve of starch!
La castagna: una grande riserva di amido!
via Alfonso Corti, 12 Milano, 20133 / Area della ricerca CNR, Sala Expo
Students
Indoor
Internal
handsonactivities

Negli ultimi anni si sta assistendo alla riscoperta delle aree castanili della Lombardia. Di grande importanza sono i castagneti da frutto che attualmente, in buona parte, riversano in uno stato di degrado ed abbandono. È necessario agire per valorizzare le risorse di questa specie e la sua multifunzionalità in modo da rilanciare la produttività di tali aree lombarde. Ma perché proprio il castagno? Perché questa specie ha potenzialità nascoste! La castagna possiede caratteristiche molto importanti: è ricca di amido e priva di glutine, ha un discreto contenuto di proteine ed è una fonte di acidi grassi. Attraverso un saggio colorimetrico andremo a scoprire il suo componente principale anche in altri alimenti. Nei momenti di pausa agli studenti verrà proposto un divertente indovinello.

CNR-Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria
via Alfonso Corti, 12 Milano, 20133
Chiara Forti, assegnista; Paolo Leone, ricercatore; Eleonora Cominelli, ricercatore
[email protected]
May 18
May 19
09:30
13:00
The DNA in the plate
Il DNA nel piatto
via Alfonso Corti, 12 Milano, Milano 20133 IT
Students
Indoor
Internal
handsonactivities

Chi non ha mai sentito parlare del DNA? Il DNA è protagonista di molte notizie che compaiono sui giornali ed in TV. Ma che cos’è il DNA? Si allestirà un laboratorio per sperimentare come estrarre e osservare il DNA di un frutto oltre ad approfondire la conoscenza sulle sue funzioni.

CNR-Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria
via Alfonso Corti, 12 Milano, Milano 20133 IT
Elena Ponzoni, ricercatore - Incoronata Galasso, ricercatore - Ida Brambilla associato
[email protected]
May 18
May 19
09:30
13:00
Hemp with a thousand uses
La canapa dai mille usi
via Alfonso Corti, 12 Milano, Milano 20133 IT
Students
Indoor
Internal
handsonactivities

La canapa da industria è da sempre coltivata per i numerosi prodotti che fornisce: fibra tessile, semi per olio e farina, infiorescenze per composti salutistici, componenti per la bioedilizia. Scopriremo insieme gli ingredienti sani e gustosi che i semi di canapa possono offrire alla nostra alimentazione e i numerosi composti utili per la nostra salute. Faremo insieme un esperimento di estrazione di olio dai semi, separandolo dalla farina, e mostreremo il contenuto in proteine di quest’ultima.

CNR-Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria
via Alfonso Corti, 12 Milano, Milano 20133 IT
Monica Mattana, ricercatore - Annamaria Genga, ricercatore - Andrea Delledonne, assegnista - Kentsop Roméo Arago Douguè assegnista - Franca Locatelli
[email protected]
May 18
May 19
09:30
13:00
Find the mutant
Trova il mutante
via Alfonso Corti, 12 Milano, Milano 20133 IT
Students
Indoor
Internal
handsonactivities

Perché è difficile assimilare attraverso la dieta il ferro presente in prodotti di origine vegetale? Perché esiste un composto, chiamato acido fitico, carico negativamente che “intrappola” il ferro, come altri cationi, e li rende difficilmente disponibili per il nostro organismo. In laboratorio abbiamo isolato dei fagioli, contenti una mutazione nel DNA che provoca una riduzione del contenuto di acido fitico e di conseguenza un aumento della disponibilità del ferro. Attraverso un saggio colorimetrico, impareremo a distinguere i fagioli mutanti dai normali. Inoltre, grazie alla genetica, impareremo a prevedere quanti fagioli mutanti ci aspettiamo da un incrocio tra una pianta di fagiolo normale e una pianta mutante.

CNR-Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria
via Alfonso Corti, 12 Milano, Milano 20133 IT
Eleonora Cominelli, ricercatore - Francesca Sparvoli, ricercatore - Dario Paolo, assegnista - Lucrezia Luciani, assegnista - Franca Locatelli, ricercatore
[email protected]
May 19
May 19
09:30
13:00
A journey through science to discover horticulture
Viaggio nella scienza alla scoperta dell’orticoltura
CREA-GB, Via Paullese 28, 26836 MONTANASO LOMBARDO (LO) Montanaso Lombardo, Lodi 26836 IT
Students
Outdoor
Internal
guidedtour
Fascination of Plants Day è un evento da non perdere, che offre l’occasione di varcare le soglie dei centri di ricerca scientifica in ambito vegetale dietro l’angolo di casa. Partecipare a questo evento presso il CREA-GB di Montanaso Lombardo (Lo), centro di Genomica e Bioinformatica specializzato nella ricerca scientifica sulle specie orticole, significherà conoscere le piante a livello fenotipico e genotipico tramite visite guidate. Con il supporto dei ricercatori del CREA-GB le classi delle scuole secondarie scopriranno l’importanza della ricerca scientifica sulle piante. Durante l’evento saranno illustrate le principali tecniche di biologia molecolare applicate nel Centro e si potranno visitare i laboratori di coltura in vitro e di biologia molecolare, le camere di crescita, le serre e i campi.
CREA-GB-MLO, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria - centro di ricerca per la Genomica e la Bioinformatica di Montanaso Lombardo (Lo)
Montanaso Lombardo, Lodi 26836 IT
Alessia Losa
[email protected]
May 18
May 18
00:00
23:00
Circular economy and agriculture
Economia circolare e agricoltura
L’iniziativa, insieme a tante altre organizzate dall’Università di Salerno per il Fascination of Plants Day 2022 (vedi poster allegato), si svolgerà il 18 Maggio 2022 (9.30-13:00) nel Campus Universitario di Fisciano (SA) dell’Università degli studi di Salerno, negli spazi antistanti gli Edifici F e F1. Per raggiungerci consulta la mappa al link https://web.unisa.it/vivere-il-campus/unisa-experience/campus-map. Fisciano, SA 84084
All
Indoor
Internal
handsonactivities

Il recupero dei residui delle piante per aumentare il contenuto di sostanza organica nel suolo e migliorare l’equilibrio degli eco-­sistemi agricoli.

Università degli Studi di Salerno
Via Giovanni Paolo II, 132 Fiscaino, SA 84084 IT
Prof. Domenico Ronga , agronomo e Prof. Pierluigi Mazzei, chimico
[email protected]
May 18
May 18
00:00
23:00
We protect plants with the Forest Police
Tuteliamo le piante con i Carabinieri Forestali
Via Giovanni Paolo II 132 Campus di Fisciano Fisciano, Salerno; Campania 84084 L’iniziativa, insieme a tante altre organizzate dall’Università di Salerno per il Fascination of Plants Day 2022 (vedi poster allegato), si svolgerà il 18 Maggio 2022 (9.30-13:00) nel Campus Universitario di Fisciano (SA) dell’Università degli studi di Salerno, negli spazi antistanti gli Edifici F e F1. Per raggiungerci consulta la mappa al link https://web.unisa.it/vivere-il-campus/unisa-experience/campus-map).
All
Indoor
Internal
handsonactivities presentation

Il servizio CITES dell’Arma dei Carabinieri è un organo che tutela le specie di fauna e flora protette dalla Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (Washington). Il suo obiettivo è quello di controllare il commercio di piante o animali in quanto può provocare la distruzione degli ambienti naturali oltre che la rarefazione o l’estinzione delle specie stesse. Nell’ambito del Fascination of Plant Day, i Carabinieri Forestale presenteranno materiale divulgativo cartaceo, audio e video prodotto dai Carabinieri attinente la tematica.

Su prenotazione

Dipartimento di Chimica e Biologia "A. Zambelli" Università di Salerno
Via Giovanni Paolo II 132 Campus di Fisciano Fisciano, Salerno; Campania 84084 IT
Stefano Castiglione
[email protected]
May 18
May 18
10:00
23:00
Artemisia, a Nobel Prize-winning plant, provides artemisinin that treats malaria and cancers
L’Artemisia, una pianta da Premio Nobel, fornisce l’artemisinina che cura malaria e tumori
Aula Magna, via Accademia Albertina 13, Torino Torino, 10123
Students
Indoor
Internal
seminar

Gli estratti dell’Artemisia annua detta “Sweet annie” furono utilizzati dall’antichità nella medicina tradizionale. Successivamente dal principio attivo vennero creati derivati chimici, usati come antimalarici. Oggi sono in corso gli studi per un potenziale utilizzo come antitumorali.

Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi – Università di Torino
Aula Magna, via Accademia Albertina 13, Torino Torino, 10123
Luisa Lanfranco, Oleksii Skorokhod
[email protected]
May 18
May 18
17:30
20:00
365 Trees: exhibition and talk with Cecylia Malik
365 Alberi: mostra e talk con Cecylia Malik
Largo Paolo Braccini 2 Grugliasco, TO 10095 / Biblioteca diffusa del Polo di Agraria e Medicina Veterinaria (ex-aula studio)
All
Indoor
Internal
exhibition

In mostra 33 delle 365 fotografie realizzate dalla performer e attivista polacca Cecylia Malik per il progetto 365 alberi.
L’artista si confronterà con Matteo Garbarino, docente di Ecologia Forestale del DISAFA, sul ruolo di cittadini e attivisti nella gestione del verde urbano, e non solo.
“Ogni giorno mi sono arrampicata su un albero diverso. L’azione è durata esattamente un anno. Ogni giorno ho cercato un albero con uno sfondo adeguato rispetto al contesto in cui si trova. Poi ho scelto i vestiti, che costituiscono la nota di colore”
A cura della prof.ssa Krystyna Roza Jaworska, con il sostegno dell’Istituto Polacco di Roma.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari, Dipartimento di Scienze Veterinarie, Biblioteca di Scienze Agrarie e Veterinarie, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne (Università degli Studi di Torino)
largo Paolo Braccini 2 Grugliasco, TO 10095 IT
https://www.festivalduepunti.unito.it
Nadia Borgetti
[email protected]
May 18
May 18
18:30
20:00
Bread and nuts
Pane e noci
Via Orto botanico 15 Padova, PD 35123 IT
All
Indoor
Internal
seminar

In “Pane e Noci”, nuovo volume della collana VentoVeneto di Ronzani editore, Lucio Montecchio ci accompagna in un viaggio attraverso il Veneto di ieri e di oggi raccontando il drastico cambiamento che ha subito il territorio a partire dal secondo dopoguerra, frutto di una rapida e spesso traumatica industrializzazione. Tra aneddoti autobiografici, tradizioni ormai perdute, intermezzi scientifici e sociologici, espressioni dialettali, vivide descrizioni di persone reali alle prese con le piccole e grandi sfide della vita quotidiana, emergono tanto le opportunità offerte dalla modernizzazione quanto lo stravolgimento culturale prodotto nell’arco di poche generazioni, che ha sacrificato i legami innati con la terra e i ritmi che il vivere rurale richiede in nome del “tutto e subito”.

 

La narrazione lascia spazio ad una personale riflessione sulla crisi ambientale che contraddistingue il mondo contemporaneo, con la speranza che le giovani generazioni riescano a modificare la strada intrapresa da quelle precedenti, alla ricerca di un migliore equilibrio fra l’essere umano e un ambiente che non appartiene a noi, ma a cui noi apparteniamo.

Orto botanico di Padova
Via Orto botanico 15 Padova, PD 35123 IT
https://www.ortobotanicopd.it/it/pane-e-noci
Orto botanico di Padova
May 18
May 18
18:00
19:00
The fascination of plants in a sustainable diet. Know how to eat… vegetables
Il fascino delle piante in una alimentazione sostenibile. Saper mangiare… i vegetali
ON LINE Roma, Lazio 00178
All
Indoor
seminar

La scelta di prodotti vegetali è la chiave per rendere la nostra alimentazione sostenibile, oltre che sana. Durante una chiacchierata informale con ricercatrici e ricercatori del CREA si parlerà di domesticazione, di sostenibilità, di corretta alimentazione, di scelte consapevoli.

La diretta streaming si potrà seguire ai seguenti link: https://www.facebook.com/sapermangiare.mobi oppure https://www.youtube.com/c/CREARicercadavedere/featured

CREA – Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria
Via Ardeatina 546 Roma, Lazio 00178 IT
Laura Gennaro
[email protected]
May 18
May 18
17:00
18:30
The Botanical Gardens’ collections of the Piedmontese Botanical Gardens’ Network
Le Collezioni degli Orti Botanici della Rete degli Orti Botanici Piemontesi
via P.A. Mattioli, 25 Torino, Italia/Torino/Piemonte 10125 IT
All
Outdoor
Internal
guidedtour

Visita guidata dell’Orto Botanico dell’Università di Torino, con particolare attenzione alla collezione di piante tropicali ospitata nelle serre.
Durante la visita si porterà a conoscenza dei partecipanti della recente costituzione della rete degli Orti Botanici Piemontesi, delle loro collezioni e saranno invitati i visitatori a scoprire gli altri Orti durante la stagione estiva.

Orto Botanico di Torino
via P.A. Mattioli, 25 Torino, Italia/Torino/Piemonte 10125 IT
http://www.ortobotanico.unito.it/
Valeria Fossa
[email protected]
May 18
May 18
17:00
18:30
The Botanical Gardens’ collections of the Piedmontese Botanical Gardens’ Network
Le Collezioni degli Orti Botanici della Rete degli Orti Botanici Piemontesi
via Giaveno, 40 - 10090 Trana TO Trana, Italia/Torino/Piemonte 10090 IT
All
Outdoor
Internal
guidedtour

Visita guidata del Giardino Botanico Rea, con particolare attenzione alla collezione di piante insettivore ospitata nella serra tiepida.
Ai visitatori si illustreranno anche le collezioni degli altri Orti e Giardini Botanici aderenti alla Rete, con l’invito a visitarli tutti nel corso della stagione estiva.
Percorso

Rete degli Orti e Giardini Botanici Piemontesi
via Giaveno, 40 - 10090 Trana TO Trana, Italia/Torino/Piemonte 10090 IT
Liliana Quaranta
[email protected]
May 18
May 18
15:00
18:30
Precious trees (Tree-asures)
Alberi preziosi (Tree-asures)
Accoglienza e presentazione introduttiva: Sala conferenze di Esapolis, Museo degli insetti, Via dei Colli, 28, 35143 Padova PD Visita in Gelseto: Via Leonardo Eulero 6a, Padova (accessibile dall’uscita posteriore di Esapolis)
All
Outdoor
Internal
guidedtour

Il CREA-Centro di Ricerca Agricoltura e Ambiente, con la collaborazione di Esapolis, il Museo degli insetti della Provincia di Padova, aderisce alla sesta edizione del Fascination of Plants Day, e il 18 maggio 2022 aprirà al pubblico il proprio gelseto, situato presso il laboratorio di gelsibachicoltura di Padova, dove sono conservate 60 varietà di gelso per la produzione di foglie destinate agli allevamenti del baco da seta.
Dopo una presentazione introduttiva presso Esapolis, i visitatori verranno accompagnati in un percorso tra i gelsi dove ne scopriranno le diverse specie e varietà, nonché le molteplici risorse che rendono questa pianta una delle più preziose che l’umanità conosce. Il gelso, infatti, non è solo l’alimento del baco da seta, ma è una apprezzata fonte di fibre, di legno, di frutti, di principi nutrizionali medicamentosi.
In quel periodo i gelsi saranno in piena fruttificazione, e si potranno quindi raccogliere, gustare e apprezzare le more nella loro gamma di dimensioni e colori. Saranno inoltre allestiti laboratori dimostrativi sulla bachicoltura, la lavorazione della seta, le proprietà gastronomiche e medicinali, e per i piccoli visitatori anche atelier ludico-artistici.

Su prenotazione:  [email protected]

CREA-Centro di Ricerca Agricoltura e Ambiente, Laboratorio di Gelsibachicoltura – Padova
Via Leonardo Eulero 6a Padova, Veneto 35143
Gianni Fila, ricercatore CREA
[email protected]
May 18
May 18
09:00
18:00
Agricultural plants: travellers by case and necessity
Le Piante agrarie: viaggiatrici per caso e per necessità
via Duca D'Aosta, 65 Castelfiorentino, Firenze 50051 IT
All
Indoor
handsonactivities guidedtour seminar exhibition

Le piante spontanee o coltivate si possono annoverare fra le più grandi viaggiatrici di tutti i tempi.
Le quattro specie che furono fra le prime e le principali protagoniste della rivoluzione neolitica (frumento, riso, mais e soia) sono oggi coltivate nei cinque continenti.
Scopriamo le avventure dei loro viaggi con gli studenti dell’indirizzo Agrario con spiegazioni condotte da loro e presentate al pubblico
nell’Azienda Agraria e nel laboratorio di Chimica Agraria . Il convegno: “Le piante agrarie: viaggiatrici per caso e per necessità”,
in collaborazione con Agrarian Sciences, aprirà la giornata.
Il viaggio continuerà con una visita virtuale dal MULSA (Museo di storia
dell’agricoltura) a cura del prof. Luigi Mariani.

ISISS Federigo Enriques, Blog Agrarian Sciences, MULSA (Museo di Storia dell'agricoltura)
via Duca D'Aosta, 65 Castelfiorentino, Firenze 50051 IT
https://www.agrariansciences.it/
Francesco Marino
[email protected]
May 18
May 18
10:00
18:00
A tour in “Giardino dei Semplici”
Un tour nel Giardino dei Semplici
Orto botanico “Giardino dei Semplici” / Via Pier Antonio Micheli, 3, 50121 Firenze FI Firenze, FI 50121 IT
All
Outdoor
Internal
openday guidedtour

Immaginate un tour nell’Orto botanico per vedere gli alberi monumentali, le fioriture stagionali, le collezioni; immaginate di poterlo fare con una macchina elettrica attrezzata anche per il trasposto di carrozzine, in piena sicurezza.
L’evento è rivolto alla cittadinanza, senza particolari distinzioni di fasce di età. L’ingresso dell’Orto è libero per l’intera giornata (10-18) e si organizzano visite guidate con la macchina elettrica (6€, ma gratuita per persone con disabilità e accompagnatori)
È necessario prenotarsi al numero 055 2756444 da lunedì a venerdì, ore 9-13 oppure scrivendo una mail a [email protected]

Sistema Museale di Ateneo Università di Firenze
Via La Pira, 4 - 50121 Firenze (FI) Firenze, FI 50121 IT
Marina Clauser
[email protected]
May 18
May 18
15:45
17:00
Award ceremony of the botanical photo contest Fi/oTO 2022
Premiazione del concorso fotografico a tema botanico Fi/oTO 2022
Via Luca Ghini 13 Pisa, Pisa 56126 IT
All
Indoor
Internal
seminar exhibition arts

Evento per tutti. Quinta edizione del concorso fotografico a tema botanico, bandito dall’Orto e Museo Botanico del Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Pisa. La presentazione di tutte le foto meritevoli e la contestuale premiazione della foto vincitrice, avverrà presso l’Orto e Museo Botanico dell’Università di Pisa, nel pomeriggio di mercoledì 18 Maggio 2022. A partire da quella data, sarà allestita una mostra temporanea, presso la struttura, che esporrà tutte le foto meritevoli.

Orto e Museo Botanico, Sistema Museale di Ateneo, Università di Pisa
Via Luca Ghini 13 Pisa, Pisa 56126 IT
https://www.ortomuseobot.sma.unipi.it/2022/01/fito2022/
Lorenzo Peruzzi
[email protected]
May 18
May 18
15:00
17:00
Technological agriculture for the food of the future?
Agricoltura tecnologica per il cibo del futuro?
M9 - Museo del ’900, Venezia Mestre Via Giovanni Pascoli, 11, Venezia VE 30171 IT
All
Indoor
Internal
handsonactivities exhibition

All’interno della mostra “GUSTO! Gli italiani a tavola. 1970-2050” è presentata la storia del nostro paese attraverso i piatti della nostra cucina: l’esposizione non si ferma al 2022, ma arriva a immaginare le innovazioni che ci aspettano.
L’attualità però ci riporta notizie preoccupanti, i proclami degli esperti spaventano e le prospettive non sembrano rosee. Cosa stiamo facendo per l’alimentazione del futuro e quanto le Piante saranno al centro di questo percorso?
Dobbiamo immaginarci di mangiare un cibo “da astronauti”, liofilizzato, imbustato e scientificamente preparato,
oppure esaminare prodotti agricoli realizzati con nuove tecnologie, ricchi in nutrienti e che potrebbero anche essere addizionati di vitamine e fortificati? Zero Srl con la collaborazione dell’Università di Padova prova a rispondere a questo quesito con la sua innovazione tecnologica nel settore delle agricolture verticali e fuori suolo. Durante la giornata, dalle ore 15 alle 18, sarà presente in mostra un agronomo di Zero a disposizione per raccontare e spiegare la nascita di questo nuovo settore produttivo. L’evento è aperto a tutte le tipologie di pubblico. L’accesso a “Gusto! Gli italiani a tavola. 1970 -2050” è a pagamento, ma mostrando questa schermata o la stampa della stessa in biglietteria, avrete diritto all’ingresso in mostra a tariffa ridotta.

Dipartimento TESAF - Sede Conegliano, in collaborazione con Zero s.r.l.
https://www.m9museum.it/le-mostre/in-corso/
Luca Boschian e Carlo Desiderio Zanella
[email protected]
May 18
May 18
11:00
17:00
Discovering biodiversity among flowers, bees and pollinators
Alla scoperta della biodiversità tra fiori, api e insetti impollinatori
Località Casale Giardino, Torre Alfina Acquapendente, Viterbo 01021 IT
Students
Outdoor
External
handsonactivities guidedtour

Escursione nel bosco e nel prato (lungo il Sentiero natura del fiore) per conoscere più da vicino il mondo dei fiori e degli insetti impollinatori.
Osservazione in natura delle diverse forme e colori dei fiori, evidenziandone la specularità e i meccanismi di coevoluzione con gli apparati boccali degli insetti impollinatori. Riconoscere le specie floristiche presenti con guide multimediali e cartacee ed esaminarle al microscopio binoculare. Visita all’arnia didattica e laboratori di osservazione e riconoscimento al microscopio binoculare di api e di alcuni insetti pronubi; analisi della loro morfologia, alimentazione, abitudini e ruolo ecologico e gioco di ruolo finale con i partecipanti.

Museo del fiore, Comune di Acquapendente
Località Casale Giardino, Torre Alfina Acquapendente, Viterbo 01021 IT
http://www.museodelfiore.it
Gianluca forti
[email protected]
May 17
May 18
17:30
16:00
Etna: the plant patriarchs of the volcano
Etna: i patriarchi vegetali del vulcano
Piazza Belvedere Milo, Catania 95010 IT
All
Outdoor
External
guidedtour seminar

Conferenza sugli alberi monumentali con il caso studio dell’Etna che nonostante il disturbo antropico e vulcanico possiede un patrimonio di alberi monumentali con esemplari da primato.
Verranno illustrati gli esemplari censiti sul vulcano evidenziandone la specie botanica, le dimensioni e la collocazione nel contesto della vegetazione circostante, degli eventi vulcanici e dell’eredità culturale che rappresentano.
Il giorno dopo verrà effettuata un’escursione sul versante orientale dell’Etna con partenza e ritorno a Milo che permetterà di conoscere alcuni degli esemplari più cospicui e interessanti, come l’Ilice di Carrino o il Cerro di Monte Fontane e altri meno noti.
Le attività sono aperte a tutti con un target rivolto ad escursionisti, cultori dell’Etna, comunità locale, studenti e famiglie
Conferenza (27 maggio): Centro Servizi del Comune di Milo sotto Piazza Belvedere
Escursione (28 maggio): Raduno nella piazza Abate Meli a Fornazzo frazione di Milo con auto propria (max 50 partecipanti)
La lunghezza del percorso è di circa 7 km (solo andata, per il ritorno si organizzerà una navetta per ritornare alle auto), con salite moderate e qualcuna più ripida, di difficoltà media (durata 7 ore circa soste comprese) . Equipaggiamento consigliato: scarpe da trekking, abbigliamento a strati, cappellino, colazione a sacco, acqua

Dipartimento di Scienze Biologiche Geologiche e Ambientali - Università di Catania
Via A. Longo 19 Catania, Catania 95125 IT
Pietro Minissale
[email protected]
May 18
May 18
09:30
15:00
Biodiversity around us
La biodiversità attorno noi
Piazzetta Sivio Gigli, Aula Magna Siena, Si Toscana 53100
All
Indoor
Internal
seminar

L’evento è rivolto alla cittadinanza ed ha lo scopo di divulgare le conoscenze sulla biodiversità locale, nonché di sottolineare l’importanza del coinvolgimento del comune cittadino nella comprensione e valorizzazione del nostro patrimonio naturale anche attraverso esperienze pratiche.

Dipartimento di Scienze della Vita, Comune di Siena e Accademia dei Fisiocritici
Via P. A. Mattioli, 4 Siena, Si Toscana 53100 IT
Ilaria Bonini, botanico; Massimo Nepi, botanico
[email protected]
May 18
May 18
09:30
14:30
Orchids, hydrangeas and other wonders
Orchidee, ortensie e altre meraviglie
Via dei Fiori 8 Pescia, Pistoia 51017
Students
Indoor
Internal
openday guidedtour arts

Giornata a tema rivolta a studenti di Istituti tecnici agrari con visite guidate alla mostra fotografica permanente sulle Orchidee spontanee, alla collezione di Hydrangea, alle serre e ai laboratori della sede. Illustrazione delle diverse attività di ricerca della sede. Ai partecipanti sarà consegnata una copia del libro VerdeCittà edito nell’ambito del progetto omonimo per il verde urbano.

CREA Centro di ricerca Orticoltura e Florovivaismo
Via dei Fiori 8 Pescia, Pistoia 51017 IT
Beatrice Nesi, Gina Rosalinda De Nicola
[email protected]
May 18
May 18
09:00
14:00
Innovation and agriculture
Innovazione e agricoltura
Via Giovanni Paolo II n.132 Fisciano , Salerno 84084 IT
All
Outdoor
Internal
handsonactivities

Sistemi digitali e sensori per scoprire e controllare il mondo delle piante e la loro crescita.

Corso di Laurea in Agraria “Gestione e Valorizzazione delle Risorse agrarie e delle Aree Protette”- Università Degli studi di Salerno
Via Giovanni Paolo II n.132 Fisciano , Salerno 84084 IT
Giuseppe Celano
May 18
May 18
09:00
14:00
Project “ABC” – Rural Development Programme 2014-2020 of the Campania Region, Measure 10
Progetto “ABC” - Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Campania, Misura 10
Via Giovanni Paolo II n.132 Fisciano , Salerno 84084 IT
All
Outdoor
Internal
handsonactivities

Le risorse genetiche vegetali autoctone: Conservazione a tutela della biodiversità.

CREA-OF Pontecagnano (SA)
Rosa Pepe
May 18
May 18
09:00
14:00
The naturalistic oasis “Frassineto”, Gaiano, Fisciano (SA)
L'Oasi naturalistica "Frassineto", Gaiano, Fisciano (SA)
Via Giovanni Paolo II n.132 Fisciano , Salerno 84084 IT
All
Outdoor
Internal
handsonactivities

Illustrazione dell’Oasi naturalistica “Frassineto”: i sentieri, le specie arboree del bosco, la civiltà silvo-pastorale.

Legambiente, Circolo Valle dell’Irno
Martina Bianchi
May 18
May 18
09:00
14:00
Plants in archaeological areas
Le piante nelle aree archeologiche
Via Giovanni Paolo II n.132 Fisciano , Salerno 84084 Campus di Fisciano – Università di Salerno – Spazio antistante Edificio F – F1
All
Indoor
Internal
handsonactivities

Area archeologica Antica Abellinum (Atripalda, AV): un ecosistema culturale a sostegno della Comunità. Presentazione delle attività integrate attuate nell’area archeologica (sistemi di indagine sul suolo, monitoraggio della vegetazione, scavi archeologici)

Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DISPAC – Università di Salerno
Via Giovanni Paolo II n.132 Fisciano , Salerno 84084 IT
Alfonso Santoriello
[email protected]
May 18
May 18
09:30
14:00
Truffleigene plants: plants for the production of wood and much more
Le piante tartufigene: piante per la produzione di legno e molto altro
Via Giovanni Paolo II n.132 Fisciano , Salerno 84084 IT
All
Outdoor
Internal
handsonactivities

Progetto Sperimentale per la produzione di piante micorrizate con specie autoctone di tartufo della Campania”
Le piante micorrizate: osservazioni al microscopio
La ricerca dei tartufi
Degustazione di preparazioni a base di tartufo
In collaborazione con: Regione Campania – Ufficio Centrale Foreste – Associazione Uni-Sapori – Associazione Tartufai Regione Campania

Consorzio Osservatorio Appennino Meridionale
Via Giovanni Paolo II n.132 Fisciano , Salerno 84084
Mariagiovanna Riitano
[email protected]
May 18
May 18
09:00
14:00
The Irpinia pomegranate
Il melograno irpino
Via Giovanni Paolo II n.132 Fisciano, Salerno 84084 IT
All
Outdoor
handsonactivities

Progetto di recupero dei melograni antichi: coltiviamo superfrutti e ne conserviamo le virtù.

Azienda GIOVOMEL
Giampaolo Favorito
[email protected]
May 18
May 18
09:00
13:00
The fascination of weeds
Il fascino delle erbacce
viale dell'Università. 4 Legnaro, PD 35020 IT
Students
Indoor
Internal
handsonactivities

Chi conosce le piante infestanti? Ma… cosa sono le piante infestanti? E le piante spontanee? Si, insomma… le erbacce!!!
In occasione del giorno del fascino delle piante, i gruppi di malerbologia dell’IPSP-CNR e di orticoltura del DAFNAE-UNIPD di Legnaro propongono delle attività per conoscere il mondo delle “erbacce” da diversi punti di vista. I laboratori sono pensati per ragazzi delle elementari ai quali chiederemo di partecipare ad alcuni laboratori per conoscere il lato positivo delle piante infestanti: alcune producono fiori che colorano i campi in primavera (tarassaco, papavero, centaurea, achillea), alcune sono commestibili e possono essere utilizzate per preparare sfiziosi piatti (ortiche, bruscandoli, carletti, aglio orsino)… alcune hanno tutte queste caratteristiche e altre proprietà che scopriremo nei laboratori che verranno proposti.
Programma:
– Tutti insieme… conosciamo le piante spontanee: un piccolo excursus fra le piante spontanee alimentari più comuni che popolano il Veneto
– A piccoli gruppi…
• Cooking mama: laboratorio di cucina dove faremo delle piccole preparazioni con erbe spontanee raccolte nei nostri campi
• facciamo le “Seed ball”: costruiremo piccoli ornamenti utilizzando i semi delle piante spontanee/infestanti
• piccoli scienziati crescono… estraiamo il DNA dalle piante spontanee: chi ha detto che per estrarre il DNA bisogna essere degli scienziati? A volte bastano piccoli reagenti che troviamo anche nella cucina di mamma!

Istituto per la Protezione delle Piante (IPSP) - CNR
viale dell'Università, 16 Legnaro, PD 36016 IT
Silvia Panozzo e Giampaolo Zanin
[email protected]
May 18
May 18
09:30
13:00
Plant genetics and biotechnology in aid of biodiversity, genetic erosion and plant resilience
Genetica e biotecnologie vegetali in soccorso della biodiversità, erosione genetica e resilienza delle piante
Via Giovanni Paolo II s/n Fisciano, SA 84084 / L’iniziativa, insieme a tante altre organizzate dall’Università di Salerno per il Fascination of Plants Day 2022 (vedi poster allegato), si svolgerà il 18 Maggio 2022 (9.30-13:00) nel campus Universitario di Fisciano (SA) dell’Università degli studi di Saleno, negl spazi antistanti gli Edifici F e F1 / F1.Per raggiungerci consulta la mappa al link https://web.unisa.it/vivere-il-campus/unisa-experience/campus-map/
All
Indoor
Internal
handsonactivities

– Colture in vitro per ridurre il fenomeno della erosione genetica
– Meccanismi genetici di tolleranza e adattamento delle piante ai
cambiamenti climatici

Su prenotazione. Si consiglia di contattarci con un messaggio di posta elettronica
([email protected]) e non telefonicamente

Università degli Studi di Salerno
Via Giovanni Paolo II s/n Fisciano, SA 84084 IT
Antonella Leone
[email protected]
May 18
May 18
09:30
13:00
Plants as a source of active ingredients
Le piante come fonte di principi attivi
Dipartimento di Farmacia, UNISA, via Giovanni Paolo II, 132 Fisciano, Salerno 84025 IT
All
Outdoor
Internal
handsonactivities

Da sempre l’uomo ha utilizzato le piante a scopo terapeutico in quanto fonti di principi attivi.
Sarà illustrato il percorso di ricerca che, dalla pianta medicinale, attraverso metodiche estrattive, conduce all’isolamento ed alla caratterizzazione strutturale di metaboliti vegetali dotati di attività biologica.

Dipartimento di Farmacia, UNISA
via Giovanni Paolo II, 132 Fisciano, Salerno 84025
Sonia Piacente, Milena Masullo, Paola Montoro - Ciro Cannavacciuolo, Antonietta Cerulli
[email protected]
May 18
May 18
09:30
13:00
Herbal preparations of health interest
Preparazioni erboristiche di interesse salutistico
Dipartimento di Farmacia, UNISA, via Giovanni Paolo II, 132 Fisciano, Salerno 84084
All
Outdoor
Internal
handsonactivities

Realizzazione di semplici preparazioni da piante officinali e relative indicazioni d’uso.
L’evento sarà a cura di docenti e studenti del Corso di Laurea in Tecniche Erboristiche.

Dipartimento di Farmacia, UNISA
via Giovanni Paolo II, 132 Fisciano, Salerno 84084
Sonia Piacente, Milena Masullo, Paola Montoro - Ciro Cannavacciuolo, Antonietta Cerulli
[email protected]
May 18
May 18
09:00
13:00
Plants for Mediterranean health: waste plant biomass and recovery of secondary bioactive metabolites
Le piante per la salute del Mediterraneo: biomasse vegetali di scarto e recupero di metaboliti secondari bioattivi
Campus di Fisciano, spazi antistanti gli edifici F – F1, via Giovanni Paolo II, 132 Fisciano, Salerno, Campania 84084
All
Indoor
Internal
openday exhibition

L’attività sarà svolta in collaborazione e con il patrocinio della Cattedra UNESCO di Salerno “Plantae Medicinales Mediterraneae” e avrà come scopo la divulgazione e la dimostrazione del Recupero di bioattivi da biomasse vegetali Mediterranee, anche ottenute come scarto dalle filiere agro-alimentari, attraverso tecnologie avanzate per la valorizzazione come ingredienti per prodotti ad alto valore aggiunto per il settore cosmetico e nutraceutico.

Dipartimento di Farmacia-Università degli Studi di Salerno
via Giovanni Paolo II 132 Fisciano, Salerno 84084 IT
Prof. Rita Aquino, Prof. Francesca Sansone, Prof. Teresa Mencherini, Dr. Tiziana Esposito
[email protected]
May 18
May 18
09:30
13:00
From nectar to honey: plant biodiversity and beehive products
Dal nettare al miele: la biodiversità vegetale e i prodotti dell’alveare
Via Giovanni Paolo II, 132 Fisciano, Salerno 84084 L’iniziativa, insieme a tante altre organizzate dall’Università di Salerno per il Fascination of Plants Day 2022 (vedi poster allegato), si svolgerà il 18 Maggio 2022 (9.30-13:00) nel Campus Universitario di Fisciano (SA) dell’Università degli studi di Salerno, negli spazi antistanti gli Edifici F e F1. Per raggiungerci consulta la mappa al link https://web.unisa.it/vivere-il-campus/unisa-experience/campus-map.
All
Indoor
Internal
exhibition

Esposizione di parti di arnie (telai di covata, melari) e descrizione della struttura della colonia di Apis mellifera.
Comparazione delle caratteristiche organolettiche di differenti mieli uniflorali.
Esposizione di piante nettarifere spontanee e coltivate e di altri prodotti dell’ alveare di origine vegetale.

Su prenotazione.

Università degli Studi di Salerno
Via Giovanni Paolo II, 132 Fisciano, Salerno 84084 IT
Giulia Giunti, Prof. Associato in Entomologia
[email protected]
May 18
May 18
09:30
13:00
Plant cells, tissues and organs
Cellule, tessuti e organi vegetali
Via Giovanni Paolo II 132 Campus di Fisciano Fisciano, Salerno; Campania 84084 L’iniziativa, insieme a tante altre organizzate dall’Università di Salerno per il Fascination of Plants Day 2022 (vedi poster allegato), si svolgerà il 18 Maggio 2022 (9.30-13:00) nel Campus Universitario di Fisciano (SA) dell’Università degli studi di Salerno, negli spazi antistanti gli Edifici F e F1. Per raggiungerci consulta la mappa al link https://web.unisa.it/vivere-il-campus/unisa-experience/campus-map).
All
Indoor
Internal
handsonactivities

Il mondo dell’invisibile e la possibilità di cogliere i particolari intimi degli oggetti o degli esseri viventi che circondano ha da sempre affascinato e intrigato l’uomo. Gli strumenti che permettono al nostro occhio di osservare i particolari e le bellezze delle forme viventi, e non sono i “microscopi”. I principali microscopi utilizzati nei laboratori sono il microscopio ottico convenzionale e lo stereomicroscopio. La principale differenza fra i due strumenti consiste nell’immagine che l’occhio percepisce: piatta o tridimensionale. Il microscopio convenzionale permette di osservare il campione attraverso un’unica direzione e pertanto l’immagine apparirà piatta, bidimensionale e senza volume. Lo stereomicroscopio permette invece un’osservazione tridimensionale del campione.
L’attività di laboratorio prevede la partecipazione attiva e in autonomia dei partecipanti. Dopo una breve introduzione all’uso dei microscopi e sull’allestimento dei vetrini, i partecipanti saranno supportati nell’osservazione in vivo allo stereomicroscopio di differenti strutture vegetali (semi, polline, fiori, etc.), e nell’allestimento di vetrini e osservazione al microscopio ottico (cellule vegetali, organuli cellulari, strutture anatomo-istologiche degli organismi vegetali superiori, etc.).

Su prenotazione.

Dipartimento di Chimica e Biologia "A. Zambelli" Università di Salerno
Via Giovanni Paolo II 132 Fisciano Fisciano, Salerno; Campania 84084 IT
Stefano Castiglione
[email protected]
May 18
May 18
09:30
13:00
Without limits: photographic journey into ecology, biodiversity and the evolution of life in extreme environments
Senza limiti: viaggio fotografico nell’ecologia, biodiversità ed evoluzione della vita in ambienti estremi
Via Giovanni Paolo II, 132 Fisciano, Salerno, Campania L’iniziativa, insieme a tante altre organizzate dall’Università di Salerno per il Fascination of Plants Day 2022 (vedi poster allegato), si svolgerà il 18 Maggio 2022 (9:30-13:00) nel Campus Universitario di Fisciano (SA) dell’Università degli Studi di Salerno, negli spazi antistanti gli Edifici F e F1.Per raggiungerci consultare la mappa al link: https://web.unisa.it/vivere-il-campus/unisa-experience/campus-map
All
Indoor
Internal
presentation exhibition

Le piante mostrano un’incredibile varietà di adattamenti alla vita in ambienti estremi e sono i principali artefici della trasformazione dell’ambiente verso condizioni meno severe, favorendo la successiva colonizzazione da parte di specie più esigenti. Dalle alofite alle xerofite, dalla vegetazione di rupe a quella di palude, questa esperienza rappresenta un viaggio tra gli angoli più difficili della Terra, dove la presenza stessa della vita rappresenta una sfida che sembra impossibile.

Attraverso una mostra fotografica sulle piante adattate alla vita in ambienti estremi e osservazioni al microscopio ottico di organismi pionieri, saranno illustrati i principali adattamenti ecologici che permettono la colonizzazione di aree inospitali.

Su prenotazione.

Università degli Studi di Salerno
Via Giovanni Paolo II, 132 Fisciano, Salerno, Campania 84084 IT
Daniela Baldantoni e Alessandro Bellino (ecologi)
[email protected]
May 18
May 18
09:30
13:00
From the good seed comes the good plant: Exposure of seeds of different species. Application activity for phytosanitary control and germination of seeds.
Dal buon seme nasce la buona pianta: Esposizione di semi di specie diverse. Attività applicativa per il controllo fitosanitario e della germinabilità delle sementi.
Università degli Studi di Salerno – Campus universitario di Fisciano (SA) Fisciano – Via Giovanni Paolo II, 132, Salerno – Campania 84084
All
Outdoor
Internal
handsonactivities exhibition

Con la nostra attività si poniamo l’obiettivo di far conoscere all’intera collettività le azioni legate alla certificazione delle sementi. Quali controlli ed analisi esse subiscono prima di essere poste in commercio, quale l’iter che occorre percorrere per ottenere un buon seme e una sua perfetta tracciabilità.

Sede di Battipaglia (SA) del Centro di Difesa e Certificazione del CREA
Nikita Trotta - Elisabetta Laura Frusciante
[email protected]
May 18
May 18
09:30
13:00
Role and functions of historical gardens
Ruolo e funzioni dei giardini storici
Via Giovanni Paolo II, 132 Fisciano, Salerno 84084
All
Outdoor
Internal
presentation exhibition

L’attività di un giardino storico non si esaurisce nella semplice fruizione turistica del Sito. Didattica, sperimentazione e divulgazione botanica sono argomenti che possono essere opportunamente svolti. Il caso emblematico del Giardino della Minerva a Salerno.

Università degli Studi di Salerno
Via Giovanni Paolo II, 132 Fisciano, Salerno 84084 IT
https://www.giardinodellaminerva.it
Luciano Mauro
[email protected]
May 18
May 18
09:30
13:00
The agricultural excellences of the Campania Region
Le eccellenze agricole della Regione Campania
Via Giovanni Paolo II s/n Fisciano, SA 84010
All
Outdoor
Internal
presentation exhibition

Presentazione dei prodotti agricoli di “eccellenza” della Regione Campania, in particolare delle colture agrarie coltivate nella fertile Piana del Sele, tra cui i prodotti IGP “Carciofo di Paestum”

Università degli Studi di Salerno
Via Giovanni Paolo II s/n Fisciano, SA 84010
A. Leone
[email protected]
May 18
May 18
09:30
13:00
From seed to seedling
Dal seme alla piantina
Via Giovanni Paolo II s/n Fisciano, SA 84084
All
Outdoor
handsonactivities presentation exhibition

Semina di piante ortive, osservazione della crescita e sviluppo delle piantine e dell’apparato radicale, composizione del suolo.

Corso di Laurea in Sciente e Tecnologie Agrarie Agrarie- Università di Salerno
Via Giovanni Paolo II s/n Fisciano, SA 84084
A. Leone
[email protected]
May 17
May 18
09:00
13:00
Mendel 2.0.0 From genetics to biotechnology, a history of assisted evolution
Mendel 2.0.0 Dalla genetica alle biotecnologie, una storia di evoluzione assistita
ISTITUTO TECNICO AGRARIO “GIUSEPPE GARIBALDI” – ROMA Via di Vigna Murata, 571/573 Roma, RM 00142
Students
Indoor
Internal
seminar

Le piante producono cibo, legno, carburante, vestiti, carta, fiori e l’ossigeno che respiriamo. Il futuro dell’agricoltura e dell’economia, ma anche la tutela della salute e dell’ambiente, dipendono dalla ricerca sulle piante. I ricercatori del CREA-GB di Roma incontreranno gli studenti dell’Istituto tecnico agrario per parlare di come l’osservazione delle piante ha ispirato Mendel ad elaborare le sue famose leggi che hanno segnato la nascita della genetica e di come le moderne biotecnologie possono aiutare l’uomo a fare ciò che ha sempre fatto: migliorare le piante che coltiva.

Centro di ricerca Genomica e Bioinformatica del Consiglio per la Ricerca in agricoltura e l’Economia Agraria, CREA-GB sede di Roma
Simana Baima
May 18
May 18
09:00
13:00
Protection and enhancement of plant agro-biodiversity of the Marche
Tutela e valorizzazione dell’agrobiodiversità vegetale delle Marche
Sede di Monsampolo del Tronto, via Salaria 1 Monsampolo del Tronto, Ascoli Piceno (AP) 63077
Students
Outdoor
Internal
guidedtour presentation seminar exhibition

Il CREA-OF, sede di Monsampolo del Tronto (AP) in occasione del FoPD 2022 organizza in sinergia con l’Agenzia per i Servizi nel Settore Agroalimentare delle Marche (ASSAM), una giornata divulgativa aperta agli Istituti Secondari di 2° grado ad indirizzo agrario della Regione Marche. L’evento è finalizzato ad evidenziare il ruolo fondamentale delle piante per l’uomo e l’ambiente e a promuovere l’importanza della Biodiversità agraria, la sua conservazione ex situ nella Banca del Germoplasma e la sua valorizzazione e impiego nei programmi di miglioramento genetico. Nel caso fosse possibile organizzare l’evento in presenza, saranno previste una breve esposizione in aula e una visita guidata ai campi, alla Banca del Germoplasma e ai laboratori chimico e biotecnologico del CREA-OF.

CREA-Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria Centro di ricerca Orticoltura e Florovivaismo, Monsampolo del Tronto
Sede di Monsampolo del Tronto, via Salaria 1 Monsampolo del Tronto, Ascoli Piceno (AP) 63077
Sara Sestili
[email protected]
May 18
May 18
09:00
13:00
The Sustainable Fascination of Plants: from the world of research to the 2030 Agenda
ll Fascino Sostenibile delle Piante: dal mondo della ricerca all'Agenda 2030
Campus Universitario - Via Orabona, 4 - 70128 Bari Bari, Bari, Puglia 70128 IT / Museo Orto Botanico, Campus Universitario - Via Orabona, 4 - 70128 Bari
Students
Indoor
handsonactivities guidedtour presentation exhibition

Gli scienziati dell’Università e del CNR di Bari, esperti nei settori delle scienze vegetali e dell’agricoltura sostenibile, incontrano un pubblico di alunni e docenti delle scuole cittadine (limite massimo di partecipanti già raggiunto). Filo conduttore della giornata sarà quello di illustrare come le attività di ricerca svolte presso il Museo Orto Botanico dell’Università di Bari (ortobotanicoitalia.it/puglia/bari/), l’Istituto per la protezione Sostenibile delle Piante (ipsp.cnr.it) e l’Istituto di Bioscienze e Biorisorse (ibbr.cnr.it) del CNR contribuiscano al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. La presentazione delle ricerche svolte, davanti a pannelli illustrativi ed attività pratiche, inserirà dunque le iniziative dei ricercatori baresi nel contesto di una nuova consapevolezza globale sulla necessità di proteggere la salute e la biodiversità delle piante con le ambiziose finalità di porre fine alla fame, ridurre la povertà, tutelare l’ambiente e dare impulso allo sviluppo economico sostenibile.

Su prenotazione.

CNR e Università degli Studi "A. Moro" di Bari
Via Giovanni Amendola 165/A BARI, BA 70126 IT
prof. Mario De Tullio, Responsabile Scientifico Attività di divulgazione Orto Botanico di Bari ([email protected]); dott. Fabrizio Cillo, ricercatore CNR ([email protected]); dott.ssa Wilma Sabetta, ricercatrice CNR ([email protected])
[email protected]
May 18
May 18
10:00
13:00
Between Earth and Sky by Tree in Tree
Tra Terra e Cielo di Albero in Albero
Via Apollonia S. Fratello, Messina, Sicilia 98075 IT
Students
Indoor
Internal
seminar exhibition

Attività di Educazione Ambientale rivolta alle classi di Scuola Secondaria di Primo grado del territorio dei Nebrodi.
Durante l’incontro con i ragazzi, col supporto di materiali multimediali, verranno trattati si seguenti temi:

 

Le Stagioni dell’Albero;
Come riconoscere un Albero;
Uomini e Alberi: Vite Parallele;
Alberi Monumentali del Parco dei Nebrodi.

Dipartimento/Istituzione d’afferenza Ente Parco dei Nebrodi
Piazza Duomo S. Agata Militello, Messina, Sicilia 98076 IT
https://www.parcodeinebrodi.it
Gino Fabio
[email protected]
May 18
May 18
09:00
12:00
Plants and technology: bio-inspired robots, space exploration and regenerative medicine
Piante e tecnologia: robot bioispirati, esplorazione spaziale e medicina rigenerativa
Da remoto Via H. Dunant 3, Varese, Lombardia Varese IT / Attivita da remoti su piattaforma Microsoft Teams
All
Indoor
seminar

WEBINAR intitolato “Piante e tecnologia: robot bioispirati, esplorazione spaziale e medicina rigenerativa»
Modera l’incontro il Prof. Antonio Montagnoli – Università dell’Insubria

 

PROGRAMMA
La robotica suggerita dalle piante e dalla natura
Dott.ssa Emanuela del Dottore – Istituto Italiano di Tecnologia

Le piante nei sistemi biorigenerativi di supporto alla vita nello Spazio
Prof.ssa Veronica De Micco – Università degli Studi di Napoli Federico II

I biomateriali di origine vegetale ed il loro uso nella medicina rigenerativa
Dr. Domingo Guido – Università degli Studi dell’Insubria

ingresso libero
su prenotazione

Università dell'Insubria- Dipartimento di biotecnologie e scienze della vita
via H. Dunant 3 Varese, Lombardia 21100 IT
Guido Domingo, Ricercatore
[email protected]
May 18
May 18
14:00
03:00
I speak to you from plant to man: emotions of nature in the Municipalities of the Bella Sicilia Circuit
Ti parlo da pianta a uomo: emozioni di natura nei Comuni del Circuito Bella Sicilia
https://www.facebook.com/bellasicilia.it - Rocca di Caprileone, Sicilia 98070 IT
All
Indoor
seminar

Durante il mese di maggio ed in particolare nella settimana del “Fascination of Plant Day” verranno realizzati servizi televisivi, collegamenti, interviste e video con alcuni Amministratori dei Comuni di Bella Sicilia che ponendosi come voce delle piante presenti nei loro paesi, racconteranno le difficoltà ma anche i progetti a tutela del verde. Una formula inusuale che sarà utile la per sensibilizzare gli utenti ad un mondo più verde. I Comuni aderenti sono ALCARA LI FUSI, BROLO, BOMPIETRO, CASTROREALE, CASTEL DI LUCIO, CEFALU’, FORZA D’AGRO’, FLORESTA, GANGI, GERACI SICULO, GIOIOSA MAREA, ISNELLO, LERCARA FRIDDI, MISTRETTA, MONTALBANO ELICONA, MOTTA D’AFFERMO, PALAZZOLO ACREIDE, PETTINEO, ROCCAFIORITA, ROCCAPALUMBA, RODI MILICI, SAN MAURO CASTELVERDE, SANTA MARGHERITA DI BELICE, SANTO STEFANO DI CAMASTRA, SAN MARCO D’ALUNZIO, SAN PIERO PATTI, SAVOCA, PETRALIA SOPRANA, PETRALIA SOTTANA, POLLINA, TUSA, VALGUARNERA CAROPEPE, VICARI. Il Circuito Bella Sicilia è una rete di paesi di varie province siciliane; E’ presente in televisione e sui maggiori social network dove i gruppi e pagine di Bella Sicilia superano il milione di followers da tutto il Mondo.

Associazione Vivo in Sicilia - Circuito Turistico Bella Sicilia
Via Nazionale, 256 Rocca di Caprileone, Messina 98070 IT
https://www.facebook.com/bellasicilia.it
Michele Isgrò
[email protected]
May 18
May 18
10:00
00:00
The Botanical Garden’s wonders – guided tour to discover the botanical collections and the environments of the Garden
Le meraviglie dell'Orto Botanico - visita guidata alla scoperta delle collezioni botaniche e degli ambienti del Giardino
via Giaveno, 40 - 10090 Trana TO Trana, Italia/Torino/Piemonte 10090 IT
All
Outdoor
Internal
guidedtour
La visita guidata con la Curatrice porterà alla scoperta delle collezioni botaniche e dei diversi ambienti presenti nel Giardino Botanico, con una immersione nella biodiversità.
Lungo il percorso si osserveranno le piante che più incuriosiscono i visitatori: le specie medicinali e velenose; le piante mellifere, cioè ricche in nettare, per l’alimentazione degli altri insetti impollinatori; le insettivore, spiegando i metodi di “caccia” queste originali protagoniste del mondo vegetale. E poi, le piante spontanee dei nostri ambienti, le collezioni di ornamentali, quali Iris e Fuchsie, le specie tropicali e le desertiche, coltivate in serra.
Giardino Botanico Rea
via Giaveno, 40 - 10090 Trana TO Trana, Italia/Torino/Piemonte 10090 IT
https://www.facebook.com/Rea.Giardino.Botanico
Liliana Quaranta, curatrice del Giardino
[email protected]
May 17
May 17
09:00
17:00
In the footsteps of Mendel: there is no agriculture without genetics
Sulle orme di Mendel: non c’è agricoltura senza genetica
Via San Protaso, 302 Fiorenzuola d Arda, Piacenza 29017 IT presso il Centro di ricerca Genomica e Bioinformatica
Students
Indoor
Internal
guidedtour presentation exhibition

Tutte le volte che mettiamo un seme nel terreno operiamo una scelta “genetica” e se esiste un’agricoltura senza chimica, senza suolo o anche senza la luce solare, non può esistere una agricoltura senza genetica. Capire come i geni determinano la crescita delle piante e la qualità del nostro cibo è l’obiettivo di un percorso didattico che condurrà i visitatori “sulle orme di Mendel”.
Nei campi e laboratori del Centro di Ricerca sarà possibile vedere dal vivo la biodiversità dei cereali, ed imparare come si studiano i “geni” e si selezionano le piante capaci di affrontare i cambiamenti climatici e garantire un’agricoltura sostenibile.

 

L’iniziativa è rivolta a studenti di vari livelli, appassionati, cultori della materia.

Centro di ricerca Genomica e Bioinformatica – Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria
Delfina Barabaschi, Elisabetta Mazzucotelli, Caterina Morcia, Giulia Alussi
[email protected]
May 17
May 17
09:30
13:00
Educational seminars
Seminari divulgativi
via Alfonso Corti, 12 Milano, Milano 20133 / Area della Ricerca CNR, Aula Convegni e Sala Expo
All
Indoor
Internal
seminar

I ricercatori dell’IBBA terranno quattro seminari divulgativi:
1) “La scienza nel piatto: OGM e modificazione genetica in agricoltura” – dott. Massimo Galbiati
2) “Quanta acqua mangi? Impronta ecologica e sostenibilità delle nostre abitudini alimentari” – dott. Massimo Galbiati
3) “Mangiare meglio, mangiare tutti: il contributo della scienza nel nutrire sette miliardi di persone in un pianeta che sta cambiando” – dott.ssa Emanuela Pedrazzini
4) “Le piante come sistema modello in ricerca medica” – dott. Pietro Roversi

CNR-Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria
via Alfonso Corti, 12 Milano, Milano 20133
Massimo Galbiati, ricercatore; Emanuela Pedrazzini, ricercatore; Pietro Roversi, ricercatore
[email protected]
May 16
May 16
09:30
13:00
Becoming an herbalist: a challenge! From in-store or in-company employment to a business project: challenges and opportunities for the future of the herbalist technician
Diventare erborista: un’impresa! Dall’impiego nel punto vendita o in azienda a un progetto imprenditoriale proprio: sfide e opportunità per il futuro del tecnico erborista
Sede universitaria di Savigliano – aula 015-017 (ingresso su prenotazione) / Ex-convento Santa Monica – Via Garibaldi 6 – 12038 Savigliano CN Savigliano, CN 12038 IT
Professionals
Indoor
Internal
seminar
La Tavola Rotonda è un evento che viene organizzato annualmente dal Corso di Laurea in Tecniche Erboristiche.
Questa è la diciannovesima edizione e si svolgerà di nuovo in presenza. L’evento è rivolto agli studenti del Corso di
Laurea e a esperti del settore. La professione del tecnico erborista è infatti anche rivolta agli aspetti della
salvaguardia dell’ambiente e della biodiversità per poter rispettare e apprezzare le piante in tutti i loro aspetti.
I relatori, con profili professionali ed esperienze diverse, porteranno il loro contributo per meglio comprendere e
discutere insieme le sfide e le opportunità professionali e imprenditoriali per il Tecnico Erborista.
Corso di Laurea in Tecniche Erboristiche - Università degli Studi di Torino
Silvia Arpicco
[email protected]
May 14
May 15
09:00
20:00
“Obiettivo verde”, photographic competition at Hortus Ostuni, horticultural exhibition-market
"Obiettivo verde", concorso fotografico presso Hortus Ostuni, mostra-mercato di florovivaismo
Villa Comunale "Sandro Pertini" Ostuni, Brindisi, Puglia 72017 IT / Manifestazione "Hortus Ostuni", c/o Villa Comunale "Sandro Pertini", Ostuni (BR)
All
Indoor

La Giornata del “Fascino delle Piante” 2022 viene celebrata anche nel corso della Settima edizione, primaverile, di Hortus Ostuni. Appuntamento nella Villa Comunale “Sandro Pertini” con tanti espositori che trattano di giardinaggio, orticoltura, fiori, prodotti per il verde e tutti gli articoli ad esso dedicati. Ingresso gratuito dalle ore 9,00 alle ore 20,00. Tra gli eventi proposti, mostre, conferenze, presentazioni di libri e laboratori didattici. In questo atteso contesto, il Concorso fotografico “Obiettivo verde” intende offrire un’occasione per guardare alle piante con partecipazione emotiva e per trasmettere, attraverso la fotografia, quanto ci affascina del mondo vegetale.
Le migliori fotografie partecipanti al concorso saranno selezionate da una giuria di esperti e proposte al pubblico di Hortus Ostuni. Nel corso dell’evento ci sarà spazio per la premiazione delle migliori opere.
Info: https://www.facebook.com/events/963429807694329?ref=newsfeedhttps://www.facebook.com/AFNIPuglia

Associazione Fotografi Naturalisti Italiani, sezione Puglia; e Puglia Hortus, Associazione di Promozione Sociale
Via Luigi Ricchioni 10/P Bari, BA 70124 IT
Fabrizio Cillo (coord. AFNI Puglia); e-mail: [email protected]; Alma Sammarco (vicepresidente Puglia Hortus); email: [email protected]
[email protected]
May 14
May 15
15:00
19:00
From Phylloxera to the new challenges for viticulture
Dalla Fillossera alle nuove sfide per la viticoltura
Via Cantina Sperimentale, 1 Velletri, Rome 00049 IT
All
Indoor
Internal
guidedtour

Nell’ambito della prima edizione di Pane e Olio presso il CREA- Viticoltura ed Enologia di Velletri (RM) i ricercatori partecipano al Fascination of Plants Day accompagnando il pubblico in visita alla manifestazione con visite guidate al giardino storico della Cantina Sperimentale e ai campi sperimentali dell’azienda del Centro, per raccontare una storia iniziata 130 anni or sono per volere di Menotti Garibaldi. Sono previste degustazioni di oli e vini proposte dai produttori locali, laboratori ludici per bambini, corsi di assaggio, convegni e presentazione di libri.

CREA- Centro di ricerca Votocoltura ed Enologia
Via Cantina Sperimentale, 1 Velletri, Rome 00049 IT
Maria Antonietta Palombi e Massimo Morassut
[email protected]
May 14
May 14
10:00
18:00
Science in bloom
La scienza in fiore
Giardini di Villa Ormond Corso Felice Cavallotti, 113 Sanremo, Imperia 18038 / L’attività si svolgerà nei Giardini di Villa Ormond, dove sarà ospitato l’evento Villa Ormond in Fiore (kermesse su fiore e floricoltura, esposizioni floreali, mostre tematiche, arti figurative e musica)
All
Indoor
Internal
handsonactivities

Quando si guarda attentamente un fiore chi non rimane affascinato dalla profondità e delicatezza dei suoi colori e dai suoi profumi intensi? I fiori sono sempre stati uno dei regali preferiti dei bambini alla propria mamma o degli uomini alle donne in passato, oggi con il cambio culturale in atto, sono diventati un regalo per chiunque in composizioni dalle più ardite alle più minimaliste.
Ma qual’è il nesso tra Scienza e fiori/piante?
Gli animatori scientifici del Festival della Scienza, grazie ai due enti di ricerca in Floricoltura di Sanremo vi spiegheranno questa relazione. I visitatori si troveranno a fare delle vere e proprie ibridazioni di piante ornamentali, nel contesto di un territorio storicamente vocato alla floricoltura per l’ottenimento di nuove varietà, e potranno realizzare un substrato agarizzato per la semina e la propagazione in vitro delle piante. Potranno altresì scoprire una fetta di storia del territorio, quella della floricoltura nella Riviera dei Fiori e dei suoi principali protagonisti.

Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA) Centro di ricerca orticoltura e florovivaismo, sede di Sanremo in collaborazione con l’Istituto Regionale per la Floricoltura di Sanremo e l’Associazione Festival della Scienza di Genova
Giardini di Villa Ormond Corso Felice Cavallotti, 113 Sanremo, Imperia 18038
Annalisa Giovannini e Marco Savona, ricercatori CREA
May 01
May 13
08:00
21:00
Photocontest
Photocontest
IL CONTEST è ESCLUSIVAMENTE ON LINE
All
Indoor
exhibition

In occasione del Plant day 2022 il gruppo fotografico Fotografia a Tema su FB presenta il TEMA 08/2022 : IL FASCINO DELLE PIANTE – PLANT DAY 2022.
Il contest richiede l’iscrizione gratuita al gruppo, e la pubblicazioni di max 3 fotografie scattate con qualsiasi mezzo e di qualunque genere fotografico – dettaglio, foto in studio, minimal, concettuale, ecc raffigurante una pianta, un fiore un immagine legata esclusivamente al mondo della flora
Inizio Contest: LUNEDI’ 02/05/2022 ORE 8.00
fine Contest: VENERDI’ 13/05/2022 ORE 21.00
– Votazione : GIURIA/GIUDICE UNICO che sceglierà, insindacabilmente, la foto vincitrice che sarà la copertina per la durata del contest successivo, tutte le foto prescelte saranno pubblicate nella pagina Racconti d’autore. Il contest è gratuito e non prevede compensi.
Chi è interessato a partecipare è invitato ad iscriversi al gruppo. L’iscrizione è gratuita e volontaria, si tratta di un gruppo amatoriale di più di 3000 persone il cui scopo è la condivisione della passione fotografica. I vincitori del contest non riceveranno premi in denaro e accettano le regole del gruppo inserite nella pagina principale.

Gruppo Fotografico Amatoriale FOTOGRAFIA A TEMA - on line su Facebook
Via Vicoli 36 Ravenna, RA 48121 IT
Antonella Sanna
[email protected]
May 03
May 10
14:30
17:30
Plant biology and biotechnology: series of seminars and hands-on activities for scientific high school students
Biologia e biotecnologie vegetali: ciclo di seminari e laboratori formativi per studenti di liceo scientifico
CNR- IBBR Via della Madonna Alta, 130 06128 Perugia – laboratori dell’Istituto di Bioscienze e Biorisorse Liceo Scientifico G. Alessi, Via R. D’Andreotto, 19 06124 Perugia – aula magna e laboratorio di chimica e biologia
Students
Indoor
Internal
handsonactivities seminar

L’evento si inserisce nelle attività del progetto “A scuola di scienza: il mondo vegetale tra biorisorse e biotech”, nato dalla collaborazione tra gli insegnanti del Liceo scientifico Alessi di Perugia e alcuni ricercatori del CNR-IBBR di Perugia con le seguenti finalità:

 

• Trasferimento di conoscenze di biologia molecolare, genomica e biotecnologie a studenti del quinto anno di liceo scientifico e loro insegnanti e svolgimento di esperimenti scientifici in laboratorio, anche come orientamento verso l’imminente scelta del percorso universitario.
• incremento delle attrezzature e potenzialità didattiche del laboratorio di scienze del Liceo

Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia

CNR-IBBR e Liceo Scientifico G. Alessi Perugia
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=366747138783662&id=100063451376573
Claudia Riccioni, Evelina Martinetti
[email protected]
Apr 30
Apr 30
10:00
13:00
Walking between botany and history
Passeggiando tra botanica e storia
Centro Storico di Termoli Termoli, CB / parcheggio pubblico posto a Via Rio Vivo ( https://goo.gl/maps/m2sS4LBfb21bEDTN8 )
All
Outdoor
Internal
guidedtour

La ricca e affascinante storia di Termoli la rende unicum nel paesaggio molisano, e questo si accompagna anche con la sua interessante vegetazione. Nonostante i secoli di attività antropica, questa città costiera conserva numerosi retaggi della sua vegetazione originale, da quella delle dune passando alle paludi fino alle piante che si abbarbicano sulle mura del centro antico. Questo percorso, aperto a tutti, accompagna i visitatori a scoprire Termoli con una prospettiva diversa, raccontandone non solo la storia ma anche l’evoluzione del paesaggio come ci vieneto dalle piante, sia quelle locali che sono testimonianze di un retaggio antico sia quelle giunte negli ultimi secoli e che raccontano della pervasiva presenza dell’uomo.
L’evento è rivolto ad un pubblico di tutte le fasce di età.

Dipartimento di Bioscienze e Territorio, Università degli Studi del Molise
Via Duca degli Abruzzi, 67, 86039 Termoli CB Via Duca degli Abruzzi 67, CB 86039 IT
Angela Stanisci (botanica), Michele Innangi (ecologo), Lucia Checchia (storico dell'arte) (storica)
[email protected]
Apr 29
Apr 29
10:00
00:30
Nature -based Solutions. Experiences in the Mediterranean area
Nature-based Solutions. Esperienze in ambito mediterraneo
Via Casotti ingresso Parchi Nervi Genova, Liguria 16167
All
Indoor
Internal
seminar

Evento scientifico/divulgativo inerente l’utilizzo delle Nature-based Solutions nelle aree mediterranee.

DISAFA (Università degli Studi di Torino) e DAD (Università degli Studi di Genova)
Largo Paolo Braccini, 2 Grugliasco, Torino 10095 IT
Battisti Luca - Devecchi Marco - Mazzino Francesca